Le 4 bufale sul fotovoltaico aziendale più diffuse

Le 4 bufale sul fotovoltaico aziendale più diffuse

Abbiamo smascherato le 4 bufale sul fotovoltaico aziendale che stanno bloccando il passaggio alle rinnovabili

Home » Le 4 bufale sul fotovoltaico aziendale più diffuse

 

I prezzi dell’energia stanno salendo alle stelle anche a causa del conflitto tra Russia ed Ucraina e dei limitati rifornimenti di gas metano. Non è la prima volta che accade una cosa del genere, è vero, tuttavia mai come questa volta le conseguenze erano state così gravi. Talmente gravi che diverse aziende rischiano di chiudere per non riaprire più a causa dei costi energetici impossibili da sostenere.

Per questo motivo sono in molti gli imprenditori che stanno cercando dei metodi per risparmiare sulle bollette. E fra questi metodi, senza dubbio il più efficace è quello di ricorrere agli impianti fotovoltaici.

Il ragionamento che sta alla base di queste considerazioni è molto semplice. Se produco da solo parte dell’energia che serve alla mia attività, non dovrò consumare quella a pagamento e quindi le bollette che dovrò pagare avranno importi inferiori. Niente di più vero: tanto che il governo ha previsto degli incentivi fiscali per le imprese che saranno in vigore anche nel 2023 per agevolare questo tipo di investimenti.

Tuttavia, quando si parla di fotovoltaico e di energie rinnovabili, sono sempre molti i dubbi che assalgono gli interessati. Inoltre, c’è molta disinformazione in merito che, unita a delle vere e proprie bufale sul fotovoltaico sta disincentivando la transizione ecologica italiana. Un obiettivo strategico, quest’ultimo, che i governi hanno fatto di tutto per incentivare e come i trattati internazionali sottoscritti dai nostri politici dimostrano.

Bufale sul fotovoltaico che comportano non solo conseguenze economiche disastrose, ma anche ambientali visto che grazie a questa tecnologia si potrebbe evitare di immettere in atmosfera tonnellate di CO2. Ecco perché abbiamo raccolto le 4 bufale sul fotovoltaico che girano di più ed abbiamo cercato di smascherarle insieme ai nostri esperti.

Bufale sul fotovoltaico: i pannelli solari funzionano solo quando c’è il sole

Che i pannelli fotovoltaici funzionino quando c’è il sole, è un dato certo. Ma è corretto affermare che un impianto fotovoltaico funzioni solo di giorno quando il sole non è coperto dalle nuvole? Una delle bufale sul fotovoltaico in cui più spesso ci capita di imbatterci infatti afferma che i pannelli funzionino solo quando spende il sole.

Per smascherare questa bugia sul fotovoltaico è necessario fare un paio di precisazioni.

La prima è che si, è vero, il fotovoltaico produce energia quando c’è il sole. Più precisamente quando c’è luce. Quindi di notte la sua produzione di energia è nulla. Tuttavia, quando di giorno il cielo è nuvoloso, l’impianto fotovoltaico produce lo stesso energia! Inutile affermare il contrario. Quello che cambia è la sua efficienza: con il cielo particolarmente grigio e denso di nuvole un fotovoltaico avrà una resa del 30% rispetto alle ottimali condizioni metereologiche.

La seconda precisazione è che tra pannelli fotovoltaici ed impianti fotovoltaici c’è una grossa differenza. Il singolo pannello è infatti solo un elemento di un impianto fotovoltaico come quello aziendale, che a sua volta è composto anche da altri elementi. In particolare ci sono gli inverter e, soprattutto, le batterie di accumuloGrazie alle batterie di accumulo infatti è possibile immagazzinare l’energia prodotta dall’impianto durante il giorno e rilasciarla durante la notte. E’ in questo modo che potrai alimentare i dispositivi elettrici che si trovano all’interno degli uffici della tua azienda anche quando non c’è il sole garantendoti maggiore indipendenza energetica.

In virtù di queste precisazioni ci teniamo a specificare che per massimizzare la produzione dell’impianto è necessario adottare le accortezze del caso. In particolare ti consigliamo di:

  • scegliere il giusto numero (o potenza) di pannelli solari per consentire loro di accumulare energia sufficiente a coprire le ore in cui la produzione è pressoché nulla;
  • prediligere un orientamento a sud dei moduli fotovoltaici;
  • fare in modo di inclinarli di 25/35° per massimizzare la loro esposizione al sole per il maggior numero di ore possibile.

Gli impianti fotovoltaici hanno costi altissimi e sono anti-economici

Un’ altra delle bufale sul fotovoltaico più diffuse è che l’installazione dei pannelli solari prevede dei costi altissimi. Costi che non sarai mai in grado di ripagare. Ebbene, niente di più falso! Soprattutto in un momento come questo dove i costi energetici sono in continuo aumento. Ma come mai?

Utilizzare un impianto fotovoltaico, soprattutto se dotato di sistema di accumulo, può, in alcuni momenti della giornata, permetterti di essere autosufficiente dal punto di vista energetico. Questo significa che in quei momenti non avrai bisogno di prelevare energia elettrica dalla rete nazionale e quindi dire addio alla bolletta della luce! Ovviamente non sempre sarà così, ma in ogni caso il risparmio che puoi ottenere è notevole, soprattutto adesso che i costi energetici sono saliti alle stelle.

Inoltre, proprio perché i costi energetici sono saliti alle stelle, il risparmio che puoi ottenere dall’installazione di un fotovoltaico aziendale è maggiore. Ed un risparmio maggiore si traduce in un ammortamento dei costi sostenuti in tempi più brevi. Abbiamo quindi smascherato la falsità sul fotovoltaico che lo voleva come un investimento anti-economico. Per farti un’idea puoi leggere questo esempio che abbiamo fatto utilizzando uno degli impianti che abbiamo realizzato noi!

Per quanto riguarda i costi c’è innanzitutto da considerare che negli ultimi 10 anni sono praticamente dimezzati. Inoltre, come abbiamo avuto modo di accennare in precedenza, lo stato italiano cerca in tutti i modi di incentivare la transizione ecologica verso le fonti rinnovabili. Gli impianti fotovoltaici sono quindi cruciali per raggiungere questo obiettivo pertanto esistono molte agevolazioni volte ad abbattere il costo dell’investimento in queste tecnologie!

Smettiamola quindi di sparare ogni volta la bufala sul fotovoltaico sui suoi “costi altissimi”! Installando un impianto fotovoltaico aziendale ed usufruendo al tempo stesso degli incentivi potrai di fatto dimezzare il tempo di rientro dall’investimento. I pannelli solari, sono in realtà una fonte di risparmio sicuro e garantito nel tempo visto che questi impianti durano almeno 20 anni.

Bufale sul fotovoltaico: solo il 20% della luce solare si trasforma in energia

Un’altra delle bufale più diffuse sul fotovoltaico vuole che quindi sprecherebbero l’80% di energia contenuta dei raggi solari. In sostanza quindi solo 1/5 della luce solare sarebbe di fatto trasformata in energia elettrica.

In realtà questa non è una bufala sul fotovoltaico. Quanto abbiamo appena affermato è in effetti vero. Tuttavia, prendere questa informazione e decontestualizzarla può portare a conclusioni sbagliatissime.

Uno studio dell’ufficio interno del Dipartimento Energia USA, l’ Office of Energy Efficiency & Reneawable Energy, dimostra come la quantità di energia contenuta nei raggi solari che splendono per un’ora e mezzo è sufficiente a coprire il consumo annuo mondiale. Queste conclusioni sono inoltre state confermate anche da altri numerosi enti scientifici.

Alla luce di questi dati quindi come non essere sufficiente anche convertire solo il 20% di energia in energia elettrica ogni ora per soddisfare i nostri fabbisogni energetici? E’ evidente che anche convertire solo il 20% di energia è più che sufficiente!

Come se non bastasse, la tecnologia sta comunque facendo dei passi da gigante in quanto a efficienza dei pannelli solari. Oggi infatti esistono anche dei pannelli solari la cui efficienza raggiunge il 25% e che pertanto sono più performanti!

I pannelli solari sono antiestetici

I pannelli solari non convincono molte persone che li definiscono come brutti, antiestetici ed arrivano a definirli come colpevoli di deturpare l’ambiente. In realtà siamo di fronte all’ennesima delle bufale sul fotovoltaico.

Fermo restando che l’installazione di pannelli solari non deve basarsi su motivi estetici, ma economici, dobbiamo precisare che più che deturpare l’ambiente, i pannelli lo salvaguardano visto le emissioni di CO2 che possono evitare. Inoltre, c’è da dire che non si capisce proprio quali paesaggi potrebbero deturpare gli impianti fotovoltaici aziendali installati sui tetti dei capannoni delle aree industriali. Queste aree di solito sono tutto fuorché legate a particolari tutele paesaggistiche…

Infine dobbiamo precisare che, proprio per venire incontro alle esigenze estetiche, oggi sono molte le aziende che producono pannelli solari bianchi o colorati. In questo modo sono in grado di integrarsi meglio nell’ambiente e dare meno fastidio agli “esteti”.

Certezze sui pannelli solari

Dopo aver svelato le 4 bufale sul fotovoltaico più diffuse adesso è venuto il momento di elencare quelle che sono le certezze che li riguardano.

  • L’ energia ottenuta dai pannelli solari è a tutti gli effetti energia a costo zero. Per questo può consentirti di tagliare i costi delle bollette della tua impresa dando respiro ai tuoi bilanci.
  • Gli impianti fotovoltaici sono sinonimo di indipendenza energetica. Non si tratta solo di indipendenza dalla rete elettrica nazionale. Se tutte le aziende e gli edifici residenziali si dotassero di impianti fotovoltaici, il nostro paese sarebbe meno soggetto alle fluttuazioni del prezzo dell’energia. In altre parole saremo più indipendenti dai fornitori di energia o di materie prima per produrla poco affidabili come la Russia.
  • I pannelli solari consentono di avere energia pulita da fonti rinnovabili. Per questo rivestono un ruolo strategico nella lotta a quel cambiamento climatico in atto che ha fatto registrare negli ultimi mesi caldo estremo prima e allagamenti poi.
  • Costi non eccessivi. Installare pannelli fotovoltaici usufruendo delle agevolazioni fiscali, ti permetterà di rientrare dell’investimento in tempi brevi grazie ai risparmi di cui potrai beneficiare.

Conclusioni

Al netto delle bufale sul fotovoltaico, scegliere energie rinnovabili oggi ci aiuterebbe ad arrivare preparati ad un importante traguardo europeo. Qualche mese fa i nostri politici si sono impegnati a fare in modo che entro il 2030 tutti gli edifici debbano essere provvisti di pannelli solari. Questo, come ha dichiarato la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, è: “Un piano ambizioso ma fattibile”.

Il piano è indubbiamente fattibile, tuttavia, aggiungiamo noi, è necessario che vengano sfatati i falsi miti che oggi non fanno altro che spianare la strada alle fonti di energia fossile. Le rinnovabili non sono il futuro, ma possono e devono essere il presente, e questo sarà possibile solo con l’impegno di tutti.

E ora, se vuoi scoprire qualche informazione utile in più sugli impianti fotovoltaici, non esitare a contattarci compilando il modulo che trovi qui di seguito.

#gates-custom-638e6e92d99ed h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e6e92d99ed h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e6e92d99ed h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?