Agevolazioni risparmio energetico per le imprese per il 2023

Agevolazioni risparmio energetico per le imprese per il 2023

Quali sono le agevolazioni risparmio energetico per le imprese di cui puoi usufruire nel 2023?

Home » Agevolazioni risparmio energetico per le imprese per il 2023

 

Quella di investire nella riqualificazione energetica della propria azienda o impresa è una decisione che non possiamo non definire come saggia e lungimirante. I motivi sono molti e sotto gli occhi di tutti.

Innanzitutto, investire in questo ambito è conveniente da un punto di vista economico. Riqualificare da un punto di vista energetico gli edifici della tua azienda infatti ti permetterà di risparmiare sugli altissimi costi delle bollette. Gas e luce infatti, nel corso degli ultimi sei mesi sono aumentati enormemente tanto da rischiare di far chiudere diverse imprese o attività.

Inoltre c’è anche la necessità di porre un freno alla quantità di CO2 che viene immessa in atmosfera. Solo così infatti è possibile mitigare le conseguenze dei cambiamenti climatici in atto, un aspetto quest’ultimo che sta sempre più a cuore delle persone. Puntare sulla sostenibilità ambientale quindi ha anche dei vantaggi in termini di immagine.

Insomma investire in riqualificazione energetica per le imprese è fondamentale. Ad accorgersene, oramai da qualche anno, c’è stato anche il Governo che ha messo in campo diverse agevolazioni risparmio energetico per le imprese. Agevolazioni che dopo la pandemia, proprio anche per rilanciare l’economia, sono state rafforzate o prorogate.

Si lo sappiamo. Quando si tratta di agevolazioni risparmio energetico per le imprese il pensiero va subito alla giungla di termini complicati e burocrazia infinita che si deve superare per ottenerle. Ma in realtà, grazie anche a noi di Solar Cash, non è così. Dietro a termini specifici e apparentemente difficili ci sono in realtà delle possibilità di risparmio che non bisogna lasciarsi scappare. Per questo abbiamo deciso di elencare le agevolazioni risparmio energetico per le imprese per il 2023, come quelle per il sistema di riscaldamento, qui di seguito.

Agevolazioni risparmio energetico per le imprese: tutti gli incentivi migliori per il 2023

Quando parliamo di agevolazioni risparmio energetico per le imprese ci riferiamo alla possibilità di sfruttare degli incentivi statali. Lo Stato Italiano infatti ha previsto una serie di incentivi dedicati a tutte quelle imprese e/o attività che vogliono investire nel loro risparmio energetico e quindi nel loro abbattimento delle emissioni di CO2.

Come abbiamo avuto modo di anticipare brevemente la scelta di investire nell’efficienza energetica è saggia sia da un punto di vista aziendale, sia per il bene del Pianeta. Con gli incentivi messi a disposizione dallo Stato infatti, si migliora la qualità energetica della propria realtà imprenditoriale risparmiando sulle spese ed al tempo stesso facendo bene all’ambiente.

Abbiamo quindi realizzato questa piccola guida alle agevolazioni per il risparmio energetico per le imprese in cui elenchiamo quelle più interessanti e utili da sfruttare.

TEE, i Titoli di Efficienza Energetica per il risparmio energetico

I certificati bianchi o Titoli di Efficienza Energetica (TEE) sono uno strumento molto importante per incentivare le aziende o le imprese a migliorare il proprio status in termini di qualità energetica. Questo perché ricorrendo a questo strumento è possibile attestare i risparmi ottenuti tramite tutti gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica.

I TEE possono essere scambiati o valorizzati sulla piattaforma del Gestore dei Mercati Energetici ed è quindi possibile monetizzarli. Precisiamo che ogni TEE corrisponde al risparmio di un TEP, ossia una Tonnellata Equivalente di Petrolio.

Agevolazioni risparmio energetico per le imprese: Credito d’Imposta per beni strumentali

Altra agevolazione fiscale mirata al risparmio energetico delle imprese è il credito d’imposta per i beni strumentali. Questo incentivo statale mira a sostenere ed aiutare le imprese che hanno deciso di investire ingenti somme di denaro per l’acquisto di nuovi beni destinati alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi interni all’azienda. Tutto questo, ovviamente, sempre nell’ottica di migliorare l’efficienza energetica dell’impresa e della sua attività produttiva.

In particolare, chi si farà carico di queste spese per migliorie tecnologiche avrà diritto ad un credito d’imposta variabile dal 10 al 40% a seconda dell’ammontare dell’investimento.

Per tutti coloro che acquistano invece beni strumentali nuovi di altro genere, il credito d’imposta per il 2022 sarà del 6%.

L’agevolazione risparmio energetico imprese sarà valida per tutto il 2022 ma al momento non sappiamo se verrà prorogata anche il prossimo anno. Tuttavia, come già fatto in precedenza dagli altri governi, è probabile che questo incentivo venga prorogato ben oltre l’attuale data di scadenza.

La Nuova Sabatini per i beni strumentali

La Nuova Sabatini un’altra agevolazione risparmio energetico imprese che sostanzialmente non è altro che una remunerazione economica degli interessi di un finanziamento finalizzato all’acquisto di beni strumentali. In questo modo è possibile sfruttare parte dei 900 milioni di euro stanziati nel 2021 e 300 milioni stanziati nel 2022 dallo Stato per le agevolazioni finalizzate al risparmio energetico.

In altre parole, grazie alla Nuova Sabatini, le imprese possono accedere ad un credito finalizzato all’acquisizione di beni strumentali ad uso produttivo che permettono di migliorare la classe e l’efficienza energetica della propria azienda.

Anche in questo caso, al momento, il nuovo governo targato Giorgia Meloni, non si è espresso in merito ad un rifinanziamento della misura nel 2023. Non resta altro quindi che attendere l’approvazione della Legge di Bilancio 2023 per capire cosa ne sarà di questa misura.

Agevolazioni risparmio energetico per le imprese: Ecobonus 50-65%

L’agevolazione risparmio energetico per le imprese che viene individuata dall’Ecobonus è una detrazione fiscale per tutti i lavori di riqualificazione energetica eseguiti su strutture esistenti. La misura, è stata prorogata fino al 31 dicembre 2024 permette di detrarre il 50% o il 65% delle spese (ne parliamo meglio qui).

La detrazione può essere fruita in 10 rate annuali, per un massimo che va dai 30.000 ai 100.000 euro a seconda del tipo di intervento. In alternativà è possibile fruire dell’immediato sconto in fattura in cambio della cessione del credito d’imposta all’azienda che effettua i lavori. L’aliquota di detrazione varia in base agli interventi di riqualificazione energetica effettuati. Abbiamo suddiviso gli interventi in base alle detrazioni qui di seguito:

  • Detrazione al 50% per infissi, serramenti, schermature solari, caldaie a biomassa, caldaie a condensazione Classe A, installazione di impianti fotovoltaici.
  • Detrazione al 65% per caldaie a condensazione Classe A con sistema di termoregolamentazione evoluto, pannelli solari per l’acqua calda, pompe di calore, coibentazione, micro-cogeneratori, sostituzione di impianti preesistenti, building automation.

Incentivi per  le comunità energetiche

Tra le agevolazioni risparmio energetico per le imprese vi sono anche quelle relative alle comunità energetiche. Costoro non sono altro che un insieme di soggetti che, dotandosi di uno o più impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, condividono ed autoconsumano l’energia prodotta da questi impianti.

Consumando l’energia che producono i loro impianti, i membri della comunità energetica possono risparmiare notevolmente sui loro costi energetici. Inoltre i membri della comunità energetica possono fruire di tariffe agevolate per il consumo di energia (0,12 € / kWh per i consumatori, 0,18 € / kWh per i produttori). Tali tariffe, se unite all’energia autoprodotta dall’impianto aziendale, generano ulteriori risparmi.

Vuoi scoprire di più sulle agevolazioni risparmio energetico imprese per il 2023? Compila il modulo che trovi qui sotto ed aspetta la chiamata del nostro operatore! 

#gates-custom-638e56521214a h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e56521214a h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e56521214a h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?