Superbonus per le imprese: quando l’azienda può accedere alle detrazioni?

Superbonus per le imprese: quando l’azienda può accedere alle detrazioni?

Alla scoperta dei casi e modalità in cui è possibile usufruire del Superbonus per le imprese

Home » Superbonus per le imprese: quando l’azienda può accedere alle detrazioni?

 

Con il termine di Superbonus si intende una maxi detrazione del 110% riservata alle persone fisiche e ai privati che non esercitano attività imprenditoriale. Tuttavia, con l’emendamento all’art. 119 del decreto rilancio viene estesa la possibilità di usufruire di tali agevolazioni anche alle imprese, ai freelancer e ai professionisti con partita IVA.

Il Legislatore ha precisato che all’interno della postilla al di fuori delle attività di impresa esistono delle importanti eccezioni che vale la pena di specificare e approfondire tramite uno spazio dedicato.

Proseguendo con la lettura scopriremo quando l’azienda può accedere alle detrazioni del Superbonus per le imprese e sfruttare sgravi fiscali e aiuti per la propria attività.

Il Superbonus per imprese riguarda le unità immobiliari

Come prima cosa è necessario specificare che il Superbonus 110 per le imprese è dedicato a quelle persone fisiche che effettuano delle migliorie a immobili utilizzati e fruiti dalla collettività, quindi non per puri fini strumentali al proprio utile e al proprio profitto.

Rientrano nei beneficiari del Superbonus 110, oltre alle persone fisiche che non svolgono un’attività d’impresa, anche alcuni soggetti come i condomini, le associazioni sportive dilettantistiche, gli enti del terziario, gli istituti autonomi e le case popolari, le associazioni e le cooperazioni di abitazione.

Non solo, vengono introdotte delle eccezioni per gli interventi di riqualifica e di miglioria delle persone fisiche le cui spese siano derivate da lavori e ristrutturazioni su parti in comune. Alcuni esempi di queste casistiche sono gli interventi che si effettuano sugli edifici di un condominio, oppure sui pianerottoli e i corridoi di un palazzo in centro storico, e così via.

Per quanto riguarda i Bonus e gli Ecobonus, spettano anche alle imprese e alle società?

L’Agenzia delle Entrate ha messo in pratica delle importanti agevolazioni, anche per le imprese, per tutto il 2021, tra cui le detrazioni riguardo gli interventi di riqualificazione energetica e le ristrutturazioni edilizie. Alcuni importanti aiuti sono stati emendati anche per supportare e sostenere economicamente i territori e le popolazioni colpite dal sisma, tra cui il cosiddetto Sismabonus. In generale, queste detrazioni sono riservate ai privati in assenza di fini imprenditoriali, ma esistono delle importanti eccezioni che riguardano le imprese e le società.

  • Bonus ristrutturazione: oltre alle persone fisiche, rientrano nelle agevolazioni i soggetti che producono un reddito fisso in forma associata. Vi rientrano quindi le imprese a conduzione familiare e le società semplici, per la riqualifica di beni immobiliari che escludono merci e beni strumentali. In poche parole, gli immobili che fanno parte del privato come le parti in comune di un condominio, o i pianerottoli di un palazzo nel centro storico della città, i cui locali vengono adibiti a uffici.
  • Sismabonus: l’accesso alle agevolazioni è concesso agli imprenditori individuali e per gli immobili utilizzati per le attività produttive, ma anche per le società semplici, le imprese a conduzione familiare e per i soggetti che producono beni in forma associata.
    A differenza del bonus precedente, il sismabonus si rivolge anche ai beni merce, sia patrimoniali, sia strumentali.
  • Bunus facciate: possono aderire le società, tra cui le associazioni tra professionisti con partia IVA, le società semplici e i contribuenti con reddito d’impresa.
    Si tratta di una serie di agevolazioni rivolte alle persone fisiche e alle società di capitali e di persone, volte alla riqualifica di edifici storico-artistici ma anche di palazzi e condomini a uso abitativo e/o produttivo.
  • Ecobonus: se l’obiettivo è la riqualifica energetica e il cosiddetto efficientamento energetico di immobili strumentali, è prevista l’agevolazione dal 50% al 65%, ovviamente su un edificio preesistente.
    Possono accedere all’ecobonus persone fisiche, società di persone (sas, ss, snc) e di capitali (srl, spa): a differenza del bonus per la ristrutturazione, sono ammesse le detrazioni IRES.
    L’agevolazione interessa i beni merce, i beni strumentali e patrimoniali.

Cosa si intende concretamente con efficientamento energetico

Con questo neologismo si intende la riqualifica di un immobile a livello energetico, un restyling funzionale dell’azienda o della propria abitazione, attraverso ad esempio le risorse rinnovabili che producono energia pulita.

Installare un fotovoltaico aziendale garantisce molteplici vantaggi, tra cui un abbattimento dei consumi, dei costi della bolletta e, last but not least, dell’inquinamento. Un edificio dotato di pannelli solari aumenta in modo considerevole il proprio valore economico e il proprio prestigio. Dotare una fabbrica o un capannone di pannelli fotovoltaici per aziende significa fare qualcosa di buono per l’ambiente ma anche tagliare di netto i costi sulla bolletta. L’energia pulita prodotta dal sole infatti è sufficiente a fornire lo stabile, i macchinari materiali e tecnologici che intervengono nel processo produttivo.

Inoltre, il sistema fotovoltaico industriale contribuisce all’introduzione delle cosiddette Energy Community in cui si produce energia in modo autonomo che basta a sostenere quella comunità energetica di quel particolare territorio.

L’impegno di Solar Cash nel farvi accedere al Superbonus per le imprese

Solar Cash si pone l’obiettivo di diventare un forte punto di riferimento per tutte quelle persone fisiche e quelle società, aziende, PMI e operatori nel terziario che desiderano migliorare lo stile di vita e la qualità del proprio esercizio e della propria attività.

Valutando gli incentivi per fotovoltaici aziendali e industriali, gli Ecobonus e le varie agevolazioni nazionali, Solar Cash sostiene un nuovo approccio eco-sostenibile e la voglia di cambiamento.

Confrontando le detrazioni e le possibilità economiche del richiedente, l’azienda si prefigge l’obiettivo di organizzare un piano di riqualifica energetica che sia funzionale e vantaggioso, personalizzato sulle esigenze di ogni singolo cliente.

Per avere maggiori informazioni basta richiedere informazioni compilando il pratico form qui accanto. Ti contatteremo in tempi brevi da un collaboratore per organizzare un progetto di riqualifica energetica e migliorare la propria vita attraverso l’energia pulita dei pannelli solari.

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?