Decreto Agrivoltaico: tutte le novità in arrivo nel 2024

Decreto Agrivoltaico: tutte le novità in arrivo nel 2024

Decreto Agrivoltaico 2023: Unisci Agricoltura e Energia Sostenibile con Solar Cash srl. Ecco tutti i dettagli

Home » Decreto Agrivoltaico: tutte le novità in arrivo nel 2024

 

Nel 2023, il Decreto Agrivoltaico (qui il testo completo) potrebbe rappresentare una svolta decisiva per tutti quegli imprenditori agricoli che, proprio come te, mirano a un futuro più sostenibile e indipendente dal punto di vista energetico.

Il Decreto Agrivoltaico 2023 infatti è un’iniziativa che ti permette di installare un impianto agrivoltaico di grandi dimensioni, beneficiando di un finanziamento a fondo perduto del 40%. Questo significa che una parte significativa dell’investimento necessario per l’installazione viene coperta, riducendo notevolmente i costi iniziali. Inoltre, potrai usufruire di una tariffa incentivante sull’energia, ottimizzando ulteriormente il ritorno economico.

L’agrivoltaico 2024 è quindi una vera e propria opportunità per incrementare l’indipendenza energetica della tua azienda. Con l’installazione di un impianto fotovoltaico, potrai produrre energia pulita direttamente dai tuoi terreni, abbattendo i costi energetici e contribuendo attivamente alla tutela dell’ambiente.

Solar Cash srl è al tuo fianco in questo percorso: dalla progettazione all’installazione, fino alla gestione post-vendita, ti offriamo un servizio completo e personalizzato. Il nostro team di esperti è pronto a guidarti nella scelta della soluzione più adatta alle tue esigenze, assicurandoti di sfruttare al massimo gli incentivi disponibili (leggi l’elenco completo qui).

Non lasciarti sfuggire questa occasione unica di unire l’agricoltura alla produzione di energia sostenibile. Riduci i tuoi costi energetici e aumenta la competitività della tua azienda con il Bando Agrivoltaico 2024. Vuoi scoprire di più o hai bisogno di una consulenza gratuita?

Continua a leggere questo approfondimento oppure compila il modulo contatti in fondo alla pagina e inizia oggi stesso il tuo percorso verso un futuro più verde e produttivo.

Cos’è l’Agrivoltaico?

L’agrivoltaico rappresenta una rivoluzionaria fusione tra agricoltura e produzione di energia rinnovabile (ne avevamo parlato qui). Immagina di poter utilizzare i tuoi terreni non solo per le colture o l’allevamento, ma anche per generare energia pulita. Questo è l’essenza dell’agrivoltaico: l’installazione di pannelli solari fotovoltaici in aree agricole, creando un sistema integrato che massimizza l’uso dello spazio e le risorse disponibili. Con l’agrivoltaico 2024, questa innovativa soluzione è ora più accessibile che mai, grazie ai vantaggi offerti dal Bando Agrivoltaico.

Esempi di colture o allevamenti compatibili

L’agrivoltaico è versatile e si adatta a diverse tipologie di colture e allevamenti. Che tu abbia vigneti, frutteti, cereali come frumento e grano, o ti occupi di orticoltura, l’agrivoltaico può essere integrato senza compromettere la qualità e la quantità delle tue produzioni. Anche per l’allevamento, i pannelli solari offrono ombra e protezione agli animali, migliorando il benessere e la produttività.

Vantaggi dell’Agrivoltaico

Risparmio energetico e reddito aggiuntivo

L’adozione dell’agrivoltaico non è solo una scelta sostenibile, ma anche economicamente vantaggiosa. Con l’installazione di pannelli solari nel tuo terreno agricolo, riduci notevolmente i costi energetici. Questo sistema non solo fornisce energia per le tue necessità quotidiane, ma ti permette anche di vendere l’energia in eccesso. Grazie al Decreto Agrivoltaico 2024, puoi beneficiare di un incentivo del 40% a fondo perduto, trasformando il tuo investimento in una fonte di reddito aggiuntivo. L’agrofotovoltaico diventa così un’opportunità per incrementare la tua indipendenza energetica e finanziaria.

Benefici ambientali e riduzione delle emissioni di CO2

L’agrivoltaico non solo migliora la tua efficienza energetica, ma contribuisce anche alla lotta contro il cambiamento climatico. Installando un impianto agrofotovoltaico, riduci significativamente le emissioni di CO2, contribuendo attivamente alla salvaguardia dell’ambiente. Questa soluzione rappresenta un passo importante verso una produzione agricola più sostenibile, in linea con gli obiettivi globali di riduzione dell’impatto ambientale.

Utilizzo ottimale del terreno agricolo secondo il Decreto Agrivoltaico

L’agrivoltaico permette di sfruttare al meglio ogni metro quadrato del tuo terreno. I pannelli solari, installati sopra le colture o gli allevamenti, non ostacolano le attività agricole, ma le integrano. Questo sistema crea un ambiente che può migliorare la qualità delle colture, grazie all’ombreggiamento e alla protezione dagli elementi, ottimizzando l’uso del terreno e aumentando la sua produttività.

Il Decreto Agrivoltaico in breve

Il Decreto Agrivoltaico 2023 rappresenta un’opportunità imperdibile per te, imprenditore agricolo, che miri all’indipendenza energetica. Questo decreto, parte integrante del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), ha fissato scadenze precise:

  • il termine ultimo per beneficiare degli incentivi è il 30 giugno 2026.

Gli obiettivi sono ambiziosi: si punta a raggiungere una potenza complessiva di almeno 1,04 GW e una produzione di energia di 1.300 GWh/anno. Questo rappresenta un passo significativo verso un futuro energetico più sostenibile e autonomo per il settore agricolo.

Fondi disponibili e non cumulabilità degli incentivi del Decreto Agrivoltaico

Per quanto riguarda i finanziamenti, sono stati stanziati 1.098.992.050,96 euro per lo sviluppo dell’agrivoltaico. È importante sottolineare che gli incentivi previsti dal decreto non sono cumulabili con altri incentivi pubblici o regimi di sostegno destinati ai medesimi progetti. Questo aspetto è cruciale per pianificare correttamente il tuo investimento e massimizzare i benefici economici dell’installazione di un impianto agrivoltaico.

Modalità alternative di accesso agli incentivi

Il decreto prevede diverse modalità di accesso agli incentivi, offrendo flessibilità e opportunità a seconda delle specifiche esigenze e dimensioni dell’impianto.

  1. Per gli impianti di potenza inferiore a 200 kW, il GSE (Gestore dei Servizi Energetici) si occuperà direttamente del ritiro e della vendita dell’energia prodotta, applicando una tariffa omnicomprensiva.
  2. Per gli impianti di potenza superiore a 200 kW, invece, l’energia prodotta rimane a disposizione del produttore, che può valorizzarla autonomamente sul mercato.

In entrambi i casi, il GSE calcola e eroga gli incentivi in base alla produzione netta immessa in rete.

Requisiti Specifici e Voci di Spesa Ammissibili indicate nel Decreto Agrivoltaico

Requisiti per gli impianti e la superficie agricola

Nel contesto del Decreto Agrivoltaico 2024, è fondamentale che tu, come imprenditore agricolo, conosca i requisiti specifici per l’installazione degli impianti.

Un aspetto chiave è la superficie agricola: almeno il 70% della tua area deve rimanere dedicata all’agricoltura.

Questo equilibrio tra produzione energetica e agricoltura è essenziale per garantire la sostenibilità e l’efficienza del tuo progetto agrivoltaico.

Decreto agrivoltaico: Altezza minima dei moduli e attività agricole

Un altro requisito importante riguarda l’altezza minima dei moduli fotovoltaici.

  • Per le attività zootecniche, l’altezza minima è di 1,3 metri, per consentire il passaggio del bestiame.
  • Nel caso di attività colturali, i moduli devono essere installati ad almeno 2,1 metri dal suolo, per permettere l’uso di macchinari agricoli.

Questi standard sono cruciali per mantenere l’efficienza delle tue operazioni agricole mentre generi energia pulita.

Titoli e documentazione necessaria

Per accedere agli incentivi del Decreto Agrivoltaico, devi possedere specifici titoli e documenti. Ecco una lista dei documenti di cui avrai bisogno:

  • titolo abilitativo per la costruzione e l’esercizio dell’impianto,
  • preventivo di connessione alla rete elettrica accettato definitivamente,
  • la conformità alle norme ambientali.

Assicurati di avere tutti i documenti necessari per evitare ritardi o problemi nella richiesta degli incentivi.

Spese ammissibili per l’installazione e gestione dell’impianto

Infine, è essenziale conoscere le spese ammissibili per l’installazione e la gestione del tuo impianto agrivoltaico.

Queste includono la:

  • realizzazione dell’impianto,
  • fornitura e posa in opera dei sistemi di accumulo,
  • connessione alla rete elettrica,
  • spese per progettazione e monitoraggio.

Avere chiarezza su queste voci ti permetterà di pianificare in modo efficace il tuo investimento e massimizzare i benefici economici.

Erogazione e Calcolo della Tariffa Incentivante

Uno degli aspetti più controversi del Decreto Agrivoltaico 2023, è l’erogazione degli incentivi sull’energia in eccesso immessa in rete. Tali incentivi variano in base alla potenza dell’impianto installato.

Riportiamo testualmente:

“Il GSE, a decorrere dalla data di entrata in esercizio commerciale, eroga gli incentivi secondo le seguenti modalità:

  1. per gli impianti di potenza non superiore a 200 kW, il GSE provvede direttamente al ritiro e alla vendita dell’energia elettrica, erogando, sulla produzione netta immessa in rete, la tariffa spettante in forma di tariffa omnicomprensiva. I soggetti titolari possono richiedere, in alternativa, l’applicazione del regime di cui alla lettera b);
  2. per gli impianti di potenza superiore a 200 kW, l’energia elettrica prodotta resta nella disponibilità del produttore, che provvede autonomamente alla valorizzazione sul mercato. Il GSE calcola la differenza tra la tariffa spettante e il prezzo di mercato dell’energia elettrica di riferimento e:
  1. ove tale differenza sia positiva, eroga gli incentivi applicando una tariffa premio, pari alla predetta differenza, sulla produzione netta immessa in rete;

  2. nel caso in cui tale differenza risulti negativa, conguaglia o provvede a richiedere al soggetto titolare gli importi corrispondenti.”

Fattori di correzione geografica e durata degli incentivi

La tariffa incentivante può subire variazioni in base alla localizzazione geografica dell’impianto. In alcune regioni, potrebbero essere applicati fattori di correzione per incentivare l’installazione in aree meno soleggiate. Inoltre, la durata degli incentivi è generalmente fissata per un periodo di 20 anni, garantendo un ritorno economico a lungo termine.

Condizioni di sospensione dell’erogazione degli incentivi

È importante sapere che l’erogazione degli incentivi può essere sospesa in caso di mancato rispetto dei requisiti del bando. Questi includono:

  • manutenzione adeguata dell’impianto,
  • conformità alle normative ambientali e di sicurezza,
  • regolare produzione di energia.

Assicurati di rispettare queste condizioni per mantenere il flusso costante degli incentivi.

Conclusione

Opportunità del Decreto Agrivoltaico nonostante l’assenza dei Decreti Attuativi

Nonostante l’attuale assenza dei Decreti Attuativi, che rallentano l’erogazione dei contributi del Bando Agrivoltaico, le opportunità rimangono significative. Questa situazione temporanea non deve scoraggiarti dal considerare l’agrivoltaico come un investimento strategico. Solar Cash srl rimane al tuo fianco, pronta a navigare queste acque incerte e a sfruttare al meglio le opportunità non appena disponibili.

Obiettivi e soluzioni offerte da Solar Cash srl

Il nostro obiettivo è chiaro: aiutarti a unire agricoltura e energia sostenibile, trasformando la tua azienda agricola in un modello di efficienza energetica e sostenibilità. Con soluzioni su misura, Solar Cash srl si impegna a ottimizzare il tuo investimento, garantendo un efficientamento energetico che va oltre il semplice risparmio economico. Offriamo impianti fotovoltaici di alta qualità, progettati per massimizzare la produzione energetica e minimizzare l’impatto sulle tue attività agricole.

Ti invitiamo a scoprire di più sulle potenzialità dell’agrivoltaico e a rimanere aggiornato sulle ultime novità del Decreto Agrivoltaico. Visita il nostro sito, dove troverai informazioni dettagliate e aggiornamenti costanti.

E non dimenticare: compilando il modulo contatti in fondo alla pagina, potrai ricevere una consulenza gratuita dal nostro staff esperto. In Solar Cash srl, siamo pronti a guidarti verso un futuro più verde e sostenibile, unendo l’antica arte dell’agricoltura con le più moderne tecnologie di energia rinnovabile. Non perdere questa opportunità unica: contattaci oggi stesso!

#gates-custom-665820d2f419b h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-665820d2f419b h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-665820d2f419b h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?