Il fotovoltaico in inverno funziona oppure no?

Il fotovoltaico in inverno funziona oppure no?

Fotovoltaico in inverno: funziona davvero? Scopriamo qual è la resa di un impianto fotovoltaico nei mesi invernali

Home » Il fotovoltaico in inverno funziona oppure no?

 

L’inverno è oramai alle porte e oltre al freddo, quest’anno milioni di famiglie e di imprenditori dovranno proteggersi anche da altre insidie. Ci riferiamo in particolare ai costi per il riscaldamento e più in generale delle bollette visto che sono saliti alle stelle. Molte sono le cause di tutto ciò con il conflitto tra Russia ed Ucraina che è stata la vera e propria ciliegina sulla torta dei rincari dell’energia.

Se è vero che ci attendono molte difficoltà però è altrettanto vero che ci sono diverse soluzioni su cui possiamo contare.

Sicuramente decidere di passare al fotovoltaico è una di queste. Grazie agli impianti con i moduli fotovoltaici infatti è possibile produrre energia pulita e rinnovabile. Auto-consumando questa energia è possibile alimentare elettrodomestici e macchinari riducendo la quota di energia prelevata dalla rete elettrica nazionale e quindi i consumi. Attraverso una maggiore indipendenza energetica ne trarranno beneficio anche le bollette che visti i minori consumi saranno decisamente più basse.

Tuttavia, il fotovoltaico, funziona quando c’è il sole. Pertanto potrebbe sorgerti dei grossi dubbi: il fotovoltaico in inverno, quando c’è meno sole, funziona oppure no? Come si comportano i pannelli solari quando le temperature si abbassano e la neve arriva?

Abbiamo risposto a tutte queste domande all’interno di questo articolo in modo da mostrarti come anche in inverno il fotovoltaico possa rivelarsi un ottimo alleato. E questo a prescindere che tu lo abbia installato sul tetto della tua impresa o a casa tua.

Cosa influenza il rendimento di un impianto fotovoltaico?

Per capire se il fotovoltaico in inverno funziona oppure no è necessario analizzarne il rendimento nei mesi più freddi. Il rendimento di un impianto fotovoltaico è influenzato sia da fattori interni che esterni.

Di solito, le problematiche riguardanti i fattori interni si verificano sui componenti degli impianti. Le difficoltà relative ai moduli, all’inverter e agli ottimizzatori, possono essere risolte semplicemente grazie a operazioni di manutenzione e sostituzione.

Sui fattori esterni invece possono essere classificate le problematiche relative al posizionamento stesso dei pannelli (sia inclinazione e orientamento), oppure ai fattori ambientali come la temperatura esterna e la quantità di irraggiamento.

E’ quindi facile intuire come il rendimento di un impianto fotovoltaico in inverno sia minore rispetto all’estate. In inverno infatti i fenomeni atmosferici come:

  • Cielo nuvoloso e nebbia;
  • Pioggia e neve;
  • Vento e fulmini;

vanno a coprire il cielo e di conseguenza il sole, che per molte ore verrà oscurato influenzando negativamente la quantità di irraggiamento.

Cosa succede ai pannelli fotovoltaici durante l’inverno?

Un impianto fotovoltaico in inverno funziona lo stesso. E’ vero, il sole è spesso coperto dalle nuvole, ma i suoi raggi riescono comunque a passare attraverso le nubi e colpire i pannelli. D’altronde, non è il calore ciò che serve ad un modulo fotovoltaico per produrre elettricità, ma la luce. Nonostante quest’ultima in inverno sia minore, è comunque in grado di innescare il processo di produzione di energia elettrica dei pannelli fotovoltaici.

Inoltre c’è da considerare che i moduli fotovoltaici lavorano meglio quando la temperatura non supera i 25°C. Anzi, temperature ancora più basse possono migliorare l’efficienza di un impianto. Ad esempio, una temperatura di 10 °C può migliorare la produzione di energia del 4%. Nonostante una minore quantità di luce, il fotovoltaico in inverno avrà un ottimo rendimento: le limpide giornate invernali con temperature pungenti sono proprio le condizioni ideali per far rendere al meglio l’impianto.

Il freddo può essere un prezioso alleato di un impianto a pannelli solari anche per altri motivi. Il calore è infatti uno dei fattori più limitanti per la conversione della luce in elettricità. D’estate quindi, anche se l’impianto fotovoltaico ha un irraggiamento maggiore, l’eccessivo calore può comprometterne significativamente il rendimento.

Quanto producono i pannelli fotovoltaici in inverno?

I pannelli fotovoltaici sono in grado di offrire una resa di circa il 25-30% anche nelle giornate più nuvolose. Pertanto il rischio di rimanere completamente a secco di energia non c’è! Inoltre, nel valutare l’investimento in questo tipo di tecnologia dovresti considerarne il rendimento complessivo in tutto l’anno e non focalizzarti solamente su quello invernale.

Alcuni consigli per proteggere un impianto fotovoltaico in inverno

Un impianto fotovoltaico in inverno è senza dubbio più soggetto alle intemperie, pertanto potrebbe essere necessario adottare delle misure per salvaguardarlo. Tuttavia le intemperie, sono spesso dei validi alleati invece che dei nemici da cui proteggersi.

La pioggia battente per esempio può aiutare a rimuovere lo sporco e la polvere che si sono depositate sulla superficie dei pannelli limitandone il rendimento. La neve invece potrebbe, qualora vi si depositasse sopra, oscurare i raggi del sole ai pannelli solari: pertanto è necessario assicurarsi che la loro superficie rimanga sempre libera dalla neve.

Inoltre ci sono alcune operazioni che possono contribuire a un maggior rendimento delle prestazioni di un impianto fotovoltaico in inverno. Le abbiamo riassunte qui di seguito.

Aggiustare l’angolo con cui esporre i moduli fotovoltaici ai raggi

L’inclinazione dell’asse terrestre lungo l’orbita intorno al sole varia in base al periodo dell’anno in cui ci troviamo. In inverno è diversa che in estate. Per questo variare l’angolo di esposizione al sole dei pannelli potrebbe portare un enorme beneficio in termini di rendimento dell’impianto. Ovviamente si tratta di un’operazione che è consigliabile far compiere dalle mani di un esperto installatore.

Una migliorare inclinazione non è solo utile a catturare più raggi solari. Può essere utile anche per far scivolare meglio e più velocemente i depositi di sporco accumulatisi sul tetto, evitando così possibili ristagni.

Curare la pulizia dei pannelli

Tenere puliti i moduli in fotovoltaici in inverno e assicurarsi che la neve non vi si depositi sopra è un aspetto importante per evitare il verificarsi di cedimenti strutturali e cali di rendimento dell’impianto.

Per farlo però è necessario prestare la dovuta attenzione visto che potresti rischiare di danneggiare l’impianto o alcuni suoi componenti. pertanto ti consigliamo di usare spazzole non abrasive o, semplicemente, acqua tiepida.

Installare un sistema di accumulo

Proteggere il tuo impianto fotovoltaico in inverno potrebbe non essere sufficiente. Il nostro consiglio infatti è quelli di proteggere anche il tuo portafoglio. Come?

I costi dell’energia sono destinati ad aumentare sempre di più. Per questo una valida soluzione è quella di renderti indipendente dalla rete pubblica in modo da non dover consumare la corrente a pagamento. Questo è possibile solamente integrando al tuo impianto fotovoltaico un sistema di accumulo dell’energia.

Tale sistema, o batteria di accumulo, consente di immagazzinare l’energia prodotta in eccesso, rispetto a quella autoconsumata, dal tuo impianto fotovoltaico. Una volta immagazzinata potrai utilizzarla quando più ne hai necessità, anche di notte, limitando così il tuo prelievo di elettricità a pagamento.

Oltre a fornire energia in qualsiasi momento, un sistema di accumulo consente di utilizzare al massimo l’energia prodotta dall’impianto aumentando la possibilità di autoconsumo fotovoltaico fino al 90-95%.

Fotovoltaico in inverno: niente paura!

L’arrivo dell’inverno non deve spaventare chi sceglie di passare al fotovoltaico. La resa dei pannelli infatti non viene compromessa dal freddo e dalla minor quantità di luce. Anzi, nelle limpide giornate invernali, l’impianto fotovoltaico potrebbe addirittura avere una resa maggiore rispetto alle afose giornate estive.

Ovviamente a patto di assicurarsi costantemente del suo corretto funzionamento e di rimuovere per tempo detriti e neve accumulata. Fermo restando la scelta di un impianto di alta qualità, capace di adattarsi perfettamente al clima dell’area in cui si vive. Scelta in cui noi di Solar Cash sapremo consigliarti ed affiancarti offrendoti anche le migliori soluzioni finanziarie per abbattere i costi dell’investimento grazie agli incentivi per le imprese

Se vuoi iniziare la tua rivoluzione solare passando al fotovoltaico, questo è il momento giusto!

Pronto ad iniziare il tuo percorso verso l’indipendenza energetica della tua azienda contando sempre di più sull’autoconsumo fotovoltaico? Allora compila il modulo con i tuoi dati ed aspetta la chiamata di un nostro operatore per ricevere tutti i dettagli!

#gates-custom-638e5318d8b94 h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e5318d8b94 h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e5318d8b94 h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati
[/vc_row

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?