Revamping impianto fotovoltaico: cosa è e perché conviene

Revamping impianto fotovoltaico: cosa è e perché conviene

Tutto quello che devi sapere sul revamping impianto fotovoltaico della tua impresa

Home » Revamping impianto fotovoltaico: cosa è e perché conviene

 

Gli impianti fotovoltaici, con il passare del tempo, sono soggetti ad un lento degrado, così come del resto lo sono tutte le altre cose. Il degrado potrebbe tradursi spesso in malfunzionamenti dell’impianto nei casi più gravi oppure in una minore performance produttiva dell’impianto. Se l’impianto fotovoltaico produce di mano, anche i benefici economici di cui usufruisci potrebbero ridursi.

Per mantenere sempre efficiente il tuo impianto fotovoltaico aziendale potrebbe quindi essere necessario valutare interventi di ammodernamento ed ottimizzazione del proprio sistema. Ed è proprio questo quello che si intende per effettuare un revamping fotovoltaico (ne parliamo anche qui). In altre parole, quello che stiamo cercando di spiegarti è che, tramite una serie specifica di procedimenti, è possibile rendere un impianto più efficiente e longevo. Con il revamping fotovoltaico si contribuisce ancora di più ad uno sviluppo sostenibile.

In questo approfondimento abbiamo cercato di fare il punto sul revamping fotovoltaico cercando di riassumere tutte le caratteristiche di queste operazioni, quando sono necessarie e quali sono le principali regole a cui attenersi secondo il GSE.

Pronto a scoprirlo? Allora continua a leggere!

Revamping fotovoltaico: cos’è, quando e perché

La tecnologia ha fatto passi da gigante anche per quanto riguarda gli impianti fotovoltaici aumentandone di molto la durabilità. La durata media di un impianto di questo tipo infatti può essere stimata in 25 anni. Tuttavia, dobbiamo tenere conto che determinate condizioni ambientali ed agenti atmosferici possano influire negativamente sulla longevità dell’impianto oltre che sulle sue performance produttive.

E’ possibile scongiurare queste eventualità? Come?

Semplice: tramite tutti gli interventi che rientrano nella definizione di revamping fotovoltaico. Non lasciarti ingannare dall’inglese: revamping è infatti traducibile con in italiano con la parola ammodernamento. Pertanto effettuare operazioni di revamping fotovoltaico significa effettuare operazioni che mirano a migliorare le performance degli impianti fotovoltaici. Performance non solo in termini di produzione di energia, ma anche in termini di durabilità dell’impianto.

Ovviamente si tratta di procedure specifiche che interessano solo determinate componenti. Procedure specifiche che ovviamente solo degli esperti manutentori di impianti sono in grado di eseguire senza provocare danni all’impianto o ad alcune sue componenti.

Pertanto vogliamo ricordarti che è sempre bene monitorare lo stato del proprio impianto ed intervenire prima che sia troppo tardi, ovvero prima che ci sia un decadimento troppo grande dei benefici derivanti dall’impianto stesso. Nel momento in cui si iniziano a verificare rotture impreviste dei suoi componenti, oppure in cui ti accorgi di cali nella sua produzione di energia allora dovresti prendere in considerazione l’idea di effettuare interventi di revamping.

Le tipologie di intervento per il revamping fotovoltaico

Con un lavoro di revamping solitamente si interviene su quelle che sono le componenti chiave dell’impianto fotovoltaico come i moduli oppure gli inverter. I primi sono quelle parti dei pannelli che sono in grado di trasformare l’energia solare in elettricità, i secondi invece servono a convertire la corrente continua prodotta dai pannelli in corrente alternata in modo da poterla utilizzare ogni giorno all’interno di un’abitazione o fabbrica.

Le cause del loro deterioramento nel tempo sono da rintracciarsi nella loro continua esposizione ad agenti climatici come il freddo o l’eccessivo surriscaldamento oppure all’inquinamento. A causa di ciò un impianto fotovoltaico potrebbe non essere più efficiente come prima e pertanto è necessario effettuare degli interventi di revamping fotovoltaico come i seguenti:

  • Sostituzione di vecchi pannelli con quelli di ultima generazione;
  • La sostituzione di un vecchio inverter con uno nuovo e più moderno;
  • Aggiunta di inverter ibrido e unità di accumulo;
  • L’aggiunta di un nuovo inverter con gestione intelligente dell’energia.

Le linee guida del revamping del GSE

Il GSE ovvero il Gestore dei Servizi Energetici nel 2016 ha stabilito una serie di linee guida da seguire quando ci si appresta a fare un intervento di revamping fotovoltaico. In queste linee guida gli interventi vengono suddivisi in interventi significativi e non significativi. Li descriviamo brevemente qui di seguito:

  • Negli interventi significativi figurano operazioni come l’eliminazione, la sostituzione oppure l’installazione da zero di elementi fondamentali (come moduli e inverter) e la modifica del regime di cessione in rete. Il GSE stabilisce inoltre che se questi interventi riguardano impianti con una potenza che supera i 3 kW, il proprietario di tali impianti, deve comunicare l’intervento al GSE entro 60 giorni dal termine dello stesso.
  • Gli interventi non significativi invece non necessitano di alcuna comunicazione al GSE. In queste operazioni rientrano quelle di spostamento degli inverter e dei componenti elettrici minori, la sostituzione di parti elettriche secondarie (come i cablaggi) e interventi sulle strutture di sostegno, sia quelle a traliccio metallico sia quelle in muratura (come i tetti) che ospitano i moduli fotovoltaici.

C’è poi un’ulteriore casistica: coloro che possiedono impianti con potenza inferiore a 3 kW. Costoro non sono infatti tenuti ad effettuare nessuna comunicazione al GSE fermo restando che l’intervento di revamping sia realizzato seguendo le linee guida previste dal decreto Conto Energia di riferimento.

Gli interventi di revamping fotovoltaico possono anche aumentare la potenza dell’impianto su cui si lavora. L’importante è rispettare questi limiti:

  • Per gli impianti fino ai 20kW, l’incremento massimo di potenza ammesso è pari al 5% di quanto installato in precedenza;
  • Per gli impianti sopra ai 20kW, l’incremento massimo di potenza ammesso è pari all’1% di quanto installato in precedenza.

Quanto costa un revamping?

I costi di un intervento di revamping fotovoltaico non possono essere fissi o incasellati in fasce di prezzo. Ogni intervento costerà più o meno in base al numero di componenti dell’impianto che devono essere sostituiti.

Lo sappiamo, le sostituzioni di questi componenti possono coincidere con spese ingenti. Tuttavia, sostenere queste spese sarà comunque conveniente rispetto all’installazione di un nuovo impianto fotovoltaico di sana pianta. Con un revamping potresti sostituire solo alcune parti in modo da far beneficiare tutto l’impianto delle ultime innovazioni tecnologiche ad un prezzo contenuto.

Quali sono i benefici del revamping?

Le operazioni di revamping degli impianti fotovoltaici convengono perché possono fare davvero la differenza. Non solo possono amplificare se non almeno ripristinare ai più alti livelli le prestazioni produttive dell’impianto, ma possono anche estendere il il ciclo di vita dei pannelli solari.

Grazie a questi interventi avrai la possibilità di mantenere costante l’efficienza di un impianto e conservare un alto livello di produzione energetica. Ciò significa che potrai risparmiare sulle bollette senza dover sborsare cifre altissime e quindi avere più risorse a disposizione per altre spese come gli investimenti. In questo modo la tua attività potrebbe ottenere anche degli importanti vantaggi competitivi che possono fare la differenza nella tua attività.

Ma non solo vantaggi economici. Sostituendo vecchi componenti con alcuni più nuovi ti potrai portare avanti il progresso, consentendo dunque uno sviluppo significativo che si traduce in rispetto per il nostro ambiente. Questo perché investire sul fotovoltaico significa contribuire a ridurre drasticamente le emissioni di CO2 e salvaguardare così il nostro domani.

Pronto ad iniziare il tuo percorso verso l’indipendenza energetica della tua azienda anche tramite interventi di revamping fotovoltaico? Allora compila il modulo con i tuoi dati ed aspetta la chiamata di un nostro operatore per ricevere tutti i dettagli!

#gates-custom-638e65e6032d6 h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e65e6032d6 h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e65e6032d6 h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati
[/vc_row

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?