Solar Cash ottiene la certificazione UNI/PdR 125:2022!

Solar Cash ottiene la certificazione UNI/PdR 125:2022!

Solar Cash ottiene la certificazione UNI/PdR 125:2022 e rinnova il suo impegno a promuovere politiche inerenti la parità di genere al suo interno

Home » Solar Cash ottiene la certificazione UNI/PdR 125:2022!

 

L’Italia ha un divario occupazionale di genere superiore al 18% (50% delle donne occupate contro 68% degli uomini). Un numero che è ulteriormente peggiorato con l’inizio della pandemia visto che la diminuzione del 3,1% del numero di occupati registrata è da attribuire per lo più alle lavoratrici (-3,8%).

Come se ciò non bastasse, la differenza di retribuzione tra uomini e donne è stimata essere pari al 14,1%. Le donne, in pratica, guadagnano 86 centesimi per ogni euro guadagnato dagli uomini. Questo significa che avrebbero bisogno di lavorare due mesi in più per compensare questa discrepanza. Inoltre, meno dell’8% degli amministratori delegati delle aziende più importanti sono donne. Tuttavia, anche se ci fossero più donne ai vertici delle aziende, costoro dovrebbero comunque fare i conti con una retribuzione inferiore del 23% rispetto ai loro omologhi uomini (dati Inail).

In questo contesto l’Ue cerca di promuovere la parità di genere sul lavoro attraverso azioni come:

  • equa condivisione dei congedi parentali,
  • adeguata fornitura pubblica di servizi di assistenza all’infanzia,
  • adeguate politiche aziendali sugli accordi di orario di lavoro flessibile.

Ma tutto questo non basta.

Il cambiamento non può avvenire quando è imposto solamente dall’alto. Possono e devono essere le persone che compongono la società e quindi anche le aziende a farsene promotrici.

L’impegno per la parità di genere sul lavoro di Solar Cash

Consapevoli di tutto ciò, fin dalla nostra nascita, ci siamo fatti promotori all’interno della nostra organizzazione di iniziative aziendali per la parità di genere. Iniziative che hanno l’obiettivo appunto di ridurre il divario di genere soprattutto in tutte quelle aree operative più soggette a queste differenze, in un settore come quello dell’edilizia, già di per sé a prevalenza maschile.

Ci siamo impegnati fin da subito a far crescere il numero di donne fra i nostri dipendenti e continueremo a farlo, garantendo loro parità salariale e tutelando il loro diritto alla maternità. Tutte queste attività ci permesso di ottenere la certificazione UNI/PdR 125:2022 di cui siamo molto orgogliosi.

Molto è stato fatto, ma molto ancora ci resta di fare. In questo momento possiamo solo garantire il nostro impegno nel perseguire questi obiettivi nei prossimi mesi ed anni.

Che cos’è la certificazione UNI/PdR 125:2022?

La prassi di riferimento UNI PdR 125:2022 definisce le linee guida per un sistema di gestione per la parità di genere che prevede la strutturazione e adozione di un insieme di indicatori prestazionali (KPI) inerenti le politiche di parità di genere nelle organizzazioni.

La prassi ha l’obiettivo di incentivare le imprese ad adottare policy adeguate a ridurre il divario di genere in tutte le aree che presentano maggiori criticità, come le seguenti:

  • opportunità di carriera,
  • parità salariale a parità di mansioni,
  • politiche di gestione delle differenze di genere
  • tutela della maternità.

La Certificazione per la Parità di genere è applicabile a qualsiasi tipo di Organizzazione, sia del settore privato, pubblico o senza scopo di lucro, indipendentemente dalle dimensioni e dalla natura dell’attività. Il sistema si applica a partire dalle micro-organizzazioni (1-9 dipendenti) – con semplificazioni per le organizzazioni appartenenti alle micro e piccole – fino alle multinazionali.

Punti chiave

Affinché le azioni “di parità di genere” siano efficaci, la prassi di riferimento definisce una serie di indicatori (KPI) percorribili, pertinenti e confrontabili e in grado di guidare il cambiamento e di rappresentare il continuo miglioramento.

Per garantire una misurazione olistica del livello di maturità delle singole organizzazioni, sono individuate 6 aree di valutazione per le differenti variabili che contraddistinguono un’organizzazione inclusiva e rispettosa della parità di genere:

  • cultura e strategia;
  • governance;
  • processi HR;
  • opportunità di crescita e inclusione delle donne in azienda;
  • equità remunerativa per genere;
  • tutela della genitorialità e conciliazione vita-lavoro.

Ogni area è contraddistinta da un peso % che contribuisce alla misurazione del livello attuale dell’organizzazione e rispetto al quale è misurato il miglioramento nel tempo. Per ciascuna area di valutazione sono stati identificati degli specifici KPI con i quali misurare il grado di maturità dell’organizzazione attraverso un monitoraggio annuale e una verifica ogni due anni, per dare evidenza del miglioramento ottenuto grazie alla varietà degli interventi messi in atto o delle correzioni attivate.

I KPI sono di natura quantitativa e qualitativa, i primi sono misurati in termini di variazione percentuale rispetto a un valore interno aziendale o al valore medio di riferimento nazionale o del tipo di attività economica, i secondi in termini di presenza o assenza.

Ogni indicatore è associato a un punteggio il cui raggiungimento o meno viene ponderato per il peso dell’area di valutazione: è previsto il raggiungimento del punteggio minimo di sintesi complessivo del 60% per determinare l’accesso alla certificazione da parte dell’organizzazione.

Vantaggi della certificazione

L’adozione da parte degli imprenditori e delle imprenditrici della certificazione di genere è sostenuta anche da appositi incentivi di natura fiscale e in materia di appalti pubblici. Inoltre, con i fondi del PNRR, il Dipartimento per le pari opportunità attiverà misure di accompagnamento e sostegno delle imprese di medie e piccole dimensioni che vorranno certificarsi.

#gates-custom-638e5e4b65da6 h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e5e4b65da6 h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e5e4b65da6 h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?