Nuovi incentivi fotovoltaico PMI, privati ed aziende

Nuovi incentivi fotovoltaico PMI, privati ed aziende

Nuovi incentivi fotovoltaico PMI: ecco tutte le ultime novità per privati ed aziende

Home » Nuovi incentivi fotovoltaico PMI, privati ed aziende

 

Il Decreto Energia pubblicato lo scorso 2 marzo 2022 contiene numerose novità per il contrasto del caro bollette di luce e gas. Fra queste novità figurano anche nuovi incentivi fotovoltaico PMI e privati assieme ad agevolazioni più generiche per tutti gli impianti a fonti rinnovabili.

Il decreto destina a queste agevolazioni circa 8 miliardi di Euro tra misure di contrasto al caro energia e misure a sostegno delle filiere produttive. Da precisare inoltre che in questi giorni è in corso di approvazione il Decreto Aiuti bis che introduce nuove semplificazioni per l’installazione di impianti fotovoltaici. Semplificazioni rivolte anche, ed in maniera più specifica così come i nuovi incentivi fotovoltaico alle PMI. In particolare, le imprese che possono fruire dei nuovi incentivi fotovoltaico PMI sono quelle agricole, agroalimentari e agroindustriali. Precisiamo inoltre che i beneficiari di queste agevolazioni (approfondiamo l’argomento qui) potranno investire esclusivamente in capacità fotovoltaiche che non superino il loro fabbisogno energetico.

Abbiamo cercato di fare il punto su queste semplificazioni e nuovi incentivi fotovoltaico PMI qui di seguito.

Semplificazioni

L’installazione di impianti solari fotovoltaici e termici sugli edifici diventa manutenzione ordinaria. Per questo motivo non ci sarà più alcun bisogno di permessi, autorizzazioni o altri titoli finora richiesti. Ma non solo: in tredici articoli, il decreto introduce semplificazioni a tutto tondo, dal fotovoltaico in agricoltura all’eolico in mare. Fra le semplificazioni per l’installazione degli impianti fotovoltaici possiamo brevemente elencare le seguenti:

  • Procedura abilitativa semplificata (PAS) per l’installazione di fotovoltaico,
  • semplificazioni determinate tipologie di impianti nelle aree industriali,
  • piano nazionale per l’agrovoltaico.

Pannelli solari e impianti termici

L’installazione di impianti solari fotovoltaici e termici sugli edifici o su strutture e manufatti fuori terra diversi dagli edifici diventa intervento di manutenzione ordinaria. Per realizzarli, si può utilizzare il modello unico semplificato fino a installazioni di 200 kW di potenza.

I nuovi incentivi Fotovoltaico PMI in agricoltura, invece, stabiliscono un nuovo limite: gli impianti non devono occupare una superficie complessiva superiore al 10% di quella agricola aziendale totale.

Impianti per autoconsumo: nuovi incentivi fotovoltaico PMI

Il decreto energia ha istituito il Fondo Rinnovabili PMI con una dotazione di 267 milioni di euro per favorire l’autoconsumo. A valere sulle risorse del Fondo potranno essere concessi contributi a fondo perduto dal GSE per la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili fino a 200 kW. Questi 267 milioni sono quindi a tutti gli effetti dei nuovi incentivi fotovoltaico PMI.

Nuovi incentivi fotovoltaico per le PMI del sud

Per le imprese del Sud, fino al 31 dicembre 2023, è previsto un credito d’imposta nella misura massima consentita dal regolamento (Ue) n. 651/2014 della commissione, del 17 giugno 2014, utilizzabile esclusivamente in compensazione. L’importante è che questi nuovi incentivi fotovoltaico PMI siano utilizzati per investimenti nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, e che siano volti ad una migliore efficienza energetica e a promuovere la produzione di energia da fonti rinnovabili. Si tratta quindi a tutti gli effetti di un nuovo Bonus Sud.

Le direttive da Bruxelles

Da Bruxelles inoltre è arrivato il via libera per il regime italiano di aiuti di Stato destinati a sostenere gli investimenti per impianti fotovoltaici nel settore agricolo, agroalimentare e agroindustriale. Si tratta di una misura da 1,2 miliardi di euro che servirà a sostenere i nuovi incentivi fotovoltaico PMI contenuta nel recovery fund.

Margrethe Vestager, Vicepresidente esecutiva responsabile della politica di concorrenza, ha dichiarato:

“Questo regime da 1,2 miliardi di € approvato oggi contribuirà al raggiungimento degli obiettivi climatici dell’Italia incoraggiando gli operatori del settore agricolo, come gli agricoltori e le imprese di trasformazione, a utilizzare le energie rinnovabili. Oltre a contribuire agli obiettivi del Green Deal europeo, questo provvedimento sosterrà anche lo sviluppo economico delle zone rurali italiane, mantenendo al minimo possibili distorsioni della concorrenza.”

Tale provvedimento notificato dall’Italia, sarà interamente finanziato con il dispositivo per la ripresa e la resilienza, a seguito della valutazione positiva, effettuata dalla Commissione e adottata dal Consiglio, del piano per la ripresa e la resilienza dell’Italia. I nuovi incentivi fotovoltaico PMI saranno in vigore fino al 30 giugno 2026. L’obiettivo è in ogni caso quello di sostenere gli investimenti delle imprese agricole, agroalimentari e agroindustriali nell’uso delle energie rinnovabili, con il conseguente miglioramento della competitività del settore e effetti positivi sul clima. Effetti positivi che sono anche gli obiettivi del cosiddetto Green Deal europeo.

Il sostegno concesso tramite il regime approvato consisterà in sovvenzioni dirette fino al 90% dei costi di investimento ammessi. Tali costi saranno ovviamente soggetti a massimali in funzione della capacità dell’impianto fotovoltaico interessato.

Sei curioso di sapere quali incentivi per il fotovoltaico aziendale potrebbero essere in vigore nel 2023? Clicca qui!

Contattaci per saperne di più, saremo lieti di rispondere alle tue domande. Per farlo ti basta compilare il modulo che trovi qui sotto con i dati della tua azienda.

#gates-custom-6382180f81d2c h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-6382180f81d2c h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-6382180f81d2c h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?