Quanto risparmio con il fotovoltaico per la mia azienda? Ecco un esempio reale

Quanto risparmio con il fotovoltaico per la mia azienda? Ecco un esempio reale

Quanto risparmio con il fotovoltaico per la mia attività o industria? Abbiamo utilizzato i dati reali di una nostra installazione per un impianto fotovoltaico aziendale da 57 kW per fartelo capire

Home » Quanto risparmio con il fotovoltaico per la mia azienda? Ecco un esempio reale

 

Quella di ricorrere alle energie rinnovabili per soddisfare il fabbisogno energetico della tua azienda è una strategia saggia oltre che vincente. Il prezzo dell’energia infatti sta continuando a salire sempre di più: in alcuni casi è arrivato a costare anche 6 volte di più rispetto a quello dell’anno scorso. Una situazione che sta mettendo sempre di più in ginocchio tutto il comparto produttivo italiano che non riesce più a trarre profitto dalla sua attività a causa proprio dei costi energetici.

Avendo un’adeguata superficie a disposizione, magari sul tetto del proprio capannone, il fotovoltaico è sicuramente un’ottima soluzione per abbattere i propri consumi. Grazie ad un impianto fotovoltaico infatti potrai produrre direttamente l’energia elettrica per alimentare i macchinari o i dispositivi elettrici della tua attività (autoconsumo fotovoltaico). In questo modo la tua attività non dovrà per forza ricorrere all’energia distribuita tramite la rete elettrica nazionale e quindi a pagamento e potrà ridurre i suoi consumi.

Tuttavia, esistono molti dubbio riguardo al fotovoltaico aziendale e la sua convenienza. Soprattutto con l’avvicinarsi dell’inverno, sono sempre molte le voci che dicono che un impianto fotovoltaico non sarebbe in grado di garantirti il risparmio promesso. Ma è davvero così? Davvero il risparmio con il fotovoltaico non è poi molto?

Abbiamo deciso di rispondere una volta per tutte alla domanda “Quanto risparmio con il fotovoltaico aziendale?” con un esempio reale. Abbiamo infatti raccolto i dati di un’azienda umbra alla quale abbiamo installato un impianto fotovoltaico due anni fa. In questo modo possiamo fare un raffronto tra il prima, ed il dopo l’installazione in modo da capire a quanto ammonta il suo risparmio con fotovoltaico.

Se sei curioso di sapere quanto potresti risparmiare con il fotovoltaico sul tetto dei capannoni della tua attività continua a leggere!

Le esigenze dell’azienda

Pinco Pallino s.r.l. (abbiamo usato un nome di fantasia per proteggerne la privacy) è un’attività specializzata nella cura e manutenzione del verde. L’attività si trova in Provincia di Perugia ed è attiva nel suo settore da oltre 20 anni. Proprio in occasione dei suoi vent’anni di attività, l’azienda ha deciso di ristrutturare ed ampliare il fabbricato all’interno del quale si trovano i suoi uffici. Grazie all’ampiamento può anche costruire all’interno dello stesso edificio anche il il deposito per il proprio parco mezzi ed attrezzature necessarie allo svolgimento dell’attività.

Pinco Pallino s.r.l., è cresciuta molto in questi ultimi 20 anni, tanto che adesso conta più di 200 persone nel suo organico. I consumi energetici di un’impresa di questa dimensione, nonostante non possa essere definita come un’attività energivora, non sono di certo irrisori.

Per questo motivo, Pinco Pallino s.r.l. ha deciso di installare sul tetto nel nuovo prefabbricato, un impianto fotovoltaico. In questo modo, i suoi amministratori sperano di compensare, grazie all’energia prodotta dall’impianto, i propri consumi elettrici ed abbattere così i loro costi energetici. D’altronde, la maggior parte delle attività aziendali si svolgono durante le ore di luce. Pertanto la maggior parte dei consumi energetici dell’attività si terrebbe proprio in concomitanza con la massima produzione dell’impianto e quindi ottenendo un buon risparmio fotovoltaico.

Ma le motivazioni per ricorrere alle energie rinnovabili non finiscono di certo qui. Un’azienda che si occupa di manutenzione del verde, anche per questioni di immagine, non può non avvalersi di energie rinnovabili per soddisfare il proprio fabbisogno energetico. In questo modo, Pinco Pallino srl, non solo punta ad ottenere un risparmio punta a diventare non solo un’eccellenza nel suo settore, ma anche un’azienda completamente sostenibile.

In particolare, come risulta dalla bolletta che ci hanno gentilmente concesso, tra il 1/11/2019 ed il 24/01/2020 l’energia prelevata dalla rete elettrica nazionale dall’attività ammontava a 6.549 kWh.

Descrizione dell’ impianto fotovoltaico che abbiamo installato

L’impianto fotovoltaico industriale che siamo stati chiamati a progettare ed installare deve essere in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di Pinco Pallino s.r.l. il più possibile. Pertanto l’impianto dovrà essere sviluppato su di una superficie adeguata, come quella del tetto del nuovo prefabbricato industriale.

Il principio progettuale che abbiamo utilizzato per questo impianto fotovoltaico, come del resto quello per tutti gli altri, è stato quello di massimizzare la captazione della radiazione solare annua disponibile, in modo da garantirne la massima efficienza produttiva. Per questo abbiamo effettuato degli accurati studi per disporre il generatore fotovoltaico alla luce solare in modo ottimale, scegliendo prioritariamente l’orientamento a Sud ed evitando fenomeni di ombreggiamento.

Il risultato delle nostre analisi e dei nostri studi è stata è stata l’installazione su tetto di un impianto fotovoltaico di 56.55 kWp. Tale impianto ricopre una superficie di circa 298 mq grazie ai 174 moduli fotovoltaici che lo compongono. La produzione stimata dell’impianto si aggira intorno ai 70 MWh annuali che se, totalmente autoconsumati, sono in grado di garantire un notevole risparmio con il fotovoltaico.

Risparmio con il fotovoltaico: il confronto tra prima e dopo

A questo punto grazie ai sistemi di monitoraggio dell’energia siamo in grado di effettuare delle semplici considerazioni e di calcolare il risparmio con fotovoltaico.

Prendendo come periodo di riferimento lo stesso periodo della precedente bolletta, ma dell’anno successivo, scopriamo che tra il 1/11/2020 ed il 24/01/2021 l’impianto ha prodotto circa 4.941 kWh. Dunque, se ipotizziamo che i consumi energetici siano gli stessi della bolletta che abbiamo esaminato in precedenza, l’energia prodotta dall’impianto rappresenta circa il 74% del fabbisogno energetico di Pinco Pallino srl.

Ferma restando l’ipotesi precedente, possiamo inoltre aggiungere che con i prezzi attuali dell’energia, 0,83 € kWh, lo stesso consumo avrebbe significato una spesa di circa 5.500 €. Supponendo che l’autoconsumo sia uguale alla quota di energia prodotta, Pinco Pallino srl avrebbe ottenuto un risparmio con il fotovoltaico del 74% spendendo solamente 1375 € ed ottenendo un risparmio di ben 4.125 €.

Anche se più realisticamente considerassimo una quota di autoconsumo più bassa, il risparmio sarebbe comunque notevole rispetto al costo che l’azienda avrebbe sostenuto con le attuali tariffe dell’energia. A questo risparmio avremo poi dovuto comunque aggiungere il rimborso erogato dal GSE per l’energia non auto-consumata ed immessa in rete (Scambio sul posto) che il GSE paga circa 0,15 € per ogni kWh.

Risparmio con il fotovoltaico in un anno

Per esaminare i benefici di un impianto fotovoltaico industriale di queste dimensioni però è meglio considerare un periodo di tempo più lungo. Abbiamo pertanto preso come riferimento i dati dell’anno 2021.

In questo periodo l’impianto ha prodotto in totale 67,55 MWh che, applicando il medesimo ragionamento di prima, avrebbero significato un risparmio di ben 55.000€ sui bilanci di Pinco Pallino srl, qualora questa energia fosse totalmente auto-consumata. Un risparmio fotovoltaico che, dovrebbe essere moltiplicato per la durata totale della vita degli impianti fotovoltaici, 20-25 anni, per calcolarne appieno i benefici economici.

Riduzioni delle emissioni di CO2

Il beneficio ottenuto grazie alle rinnovabili non è solo economico come il risparmio ottenuto con il fotovoltaico ma anche ambientale. Gli impianti F.er. infatti sono in grado di ridurre notevolmente la quantità di CO2 immessa in atmosfera. Ma quanti kg di CO2 non sono stati immessi in atmosfera?

Se consideriamo che l’impianto è stato installato a marzo 2020 possiamo constatare che da allora ad oggi, l’impianto ha prodotto in totale 189,52 MWh. Ciò significa che grazie a questo impianto fotovoltaico abbiamo fino ad adesso evitato di immettere in atmosfera 74.290,84 kg di CO2 ovvero l’equivalente di piantare 2.218 alberi.

Pronto ad iniziare il tuo percorso verso l’indipendenza energetica della tua azienda grazie al fotovoltaico? Allora compila il modulo con i tuoi dati ed aspetta la chiamata di un nostro operatore per ricevere tutti i dettagli!

#gates-custom-638e65a18c4ef h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e65a18c4ef h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e65a18c4ef h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati
[/vc_row

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?