Raffrescamento capannoni: la soluzione sono i sistemi evaporativi

Raffrescamento capannoni: la soluzione sono i sistemi evaporativi

Come avere un economico ma efficiente sistema di raffrescamento dei capannoni industriali grazie ai sistemi evaporativi

Home » Raffrescamento capannoni: la soluzione sono i sistemi evaporativi

 

D’estate, uno dei maggiori problemi dei proprietari di aziende, uno dei problemi più difficili da risolvere è quello del raffrescamento dei capannoni. Con temperature esterne che sfiorano i 40 °C non è infatti affatto semplice mantenere una temperatura confortevole all’interno degli ambienti di lavoro come i capannoni.

I normali condizionatori industriali a pompa di calore sono infatti in grado di risolvere il problema solo parzialmente. Se è vero che possono mitigare la temperatura, è altrettanto vero che però consumano molta energia con evidenti impatti negativi in bolletta. Inoltre, gli ambienti in cui sono accesi questi condizionatori non possono essere sottoposti a ricircolo dell’aria in quanto ogni volta che una porta viene aperta perdono d’efficacia.

Il raffrescamento capannoni svolto tramite sistemi evaporativi ha invece un costo decisamente meno contenuto oltre ad essere più efficiente. Inoltre ha il vantaggio di poter, anzi dover, tranquillamente funzionare a porte e/o finestre aperte garantendo un costante ricambio d’aria.

Abbiamo cercato di spiegare insieme ai nostri esperti i vari motivi per cui un sistema adiabatico o evaporativo di raffrescamento capannoni industriale è più conveniente rispetto ad altri sistemi.

Cosa sono i raffrescatori d’acqua evaporativi

Il raffrescatore ad acqua evaporativo (ne parliamo anche qui) è un dispositivo in grado, di svolgere agevolmente una funzione di raffrescamento dell’aria su tutto il volume contenuto in un grande capannone. Il tutto a costi enormemente inferiori, e con il vantaggio di non richiedere la chiusura di porte e finestre come abbiamo avuto modo di accennare poco più sopra.

D’altronde è evidente come l’eccessiva temperatura all’interno dei capannoni industriali sia un problema non di poco conto per diversi settori. Un problema che riguarda gli operatori in quanto con temperature troppo elevate potrebbero provare disagio oltre ad avere dei cali di concentrazione pericolosi per la loro incolumità ma non solo loro. Le alte temperature possono anche danneggiare, anche seriamente, i macchinari impiegati nell’attività.

Quello di abbassare la temperatura all’interno dei capannoni industriali non è però un compito semplice. Le dimensioni medie di un capannone industriale rendono economicamente improponibile, in molti casi, l’installazione di un sistema di climatizzazione. Questi infatti sono particolarmente indicati in quei casi dove è strettamente necessario mantenere una temperatura e un’umidità assolutamente controllate e costanti.

Grazie al sistema evaporativo è possibile ottenere un raffrescamento capannoni industriali sfruttando la capacità dell’aria di trattenere l’umidità (vapore acqueo) ed al tempo stesso riuscire a diminuire la propria temperatura. Ecco perché grazie al raffrescamento evaporativo è possibile avere ambienti di lavoro freschi e quindi più vivibili.

Come funzionano i raffrescatori d’aria adiabatici?

Il principio alla base del funzionamento degli impianti industriali di raffrescamento dell’aria è molto semplice tanto che era conosciuto anche nell’antichità.

In sostanza l’aria all’esterno del capannone viene aspirata e forzata all’interno di un condotto posto sul tetto o sulle pareti esterne. All’interno di questo condotto sono posizionati dei filtri di cellulosa di struttura particolare, mantenuti costantemente bagnati d’acqua. In questo modo l’aria perde buona parte del suo calore ed abbassa la sua temperatura. 

L’aria così raffrescata viene a questo punto immessa tramite un sistema di ventilazione all’interno del capannone stesso. L’aria fresca è più pesante di quella calda, perciò quest’aria raffrescata tenderà a depositarsi verso il basso contribuendo ad abbassare la temperatura nella zona del capannone più a contatto con il pavimento. La stessa zona in cui di norma si trovano operai e macchinari. L’aria calda, intanto, viene sospinta in alto e all’esterno, dove non crea alcun disturbo.

Tutto questo non prevede operazioni meccaniche, né impianti di raffreddamento simili a quelli di un condizionatore. Proprio per questi motivi il sistema di raffrescamento capannoni industriali adiabatico ha costi radicalmente più bassi rispetto ad una climatizzazione di tipo tradizionale.

Il raffrescamento dei capannoni industriali

Il raffrescamento dei capannoni e dei grandi ambienti industriali con il sistema evaporativo è una soluzione economica ed ecologica. Per questo motivo i raffrescatori adiabatici trovano applicazione in un numero sempre crescente di aziende.

Raffrescare l’aria è infatti ben diverso dal condizionarla. Questo principalmente per un semplice motivo: per condizionare il volume d’aria di un capannone industriale sono necessari impianti di condizionamento molto potenti. Condizionare l’aria di un capannone industriale è quindi possibile, ma antieconomico, soprattutto dopo il recente caro bollette.

L’impiego dei raffrescatori industriali evaporativi ad acqua permette invece di mantenere una temperatura confortevole al livello del suolo, dove si trovano gli operatori, senza dover per questo raffreddare tutta l’aria del capannone. L’aria che si trova più in alto infatti, di solito, non necessita di un controllo della temperatura, dato che non vi si trova nessuno. Un fattore che riduce gli sprechi di energia e quindi anche il consumo con un conseguente vantaggio economico ed ecologico.

I vantaggi del raffrescamento capannoni industriali

Impiegare dei raffrescatori adiabatici per diminuire la temperatura all’interno del capannone è una scelta vantaggiosa sotto almeno quattro aspetti:

  1. Questo sistema di raffrescamento capannoni permette di abbassare la temperatura con consumi energetici nettamente ridotti e con un investimento iniziale inferiore. A livello economico è quindi una scelta molto efficiente, soprattutto se paragonata ai sistemi che usano condizionatori ad inverter e pompa di calore.
  2. Il raffrescamento capannoni con sistema adiabatico rende possibile ottenere una temperatura confortevole, con tutti i vantaggi in benessere e produttività che ne derivano. E’ possibile ottenere questo risultato anche in ambienti che normalmente risulterebbero troppo vasti per climatizzarli con tecnologie di tipo tradizionale anche nel caso in cui sia economicamente conveniente che rimane comunque impossibile. Qualsiasi capannone può essere raffrescato con l’uso dei dispositivi ad acqua evaporativi, con risultati pienamente soddisfacenti e a fronte di costi d’esercizio praticamente trascurabili.
  3. Per utilizzare i climatizzatori evaporativi è necessario mantenere aperte porte e finestre per evitare l’accumulo di umidità. Nei casi in cui vi sia un obbligo di mantenere chiuse le finestre e le porte, l’impiego di raffrescatori rimane comunque possibile, grazie all’installazione di appositi estrattori d’aria.
  4. Questo sistema non fa uso di gas refrigeranti, ed è quindi una scelta decisamente più ecologica rispetto alla climatizzazione dell’ambiente;
  5. I raffrescatori adiabatici evaporativi rispondono al 100% alle linee guida dell’ISS sugli impianti di trattamento aria riguardo al virus COVID-19 visto che non prevedono alcun ricircolo dell’aria – a differenza dei condizionatori. Oltre a questo, è possibile installare sistemi di sanificazione dei pannelli evaporativi che combattono la proliferazione degli agenti patogeni.

Se hai ancora dei dubbi puoi leggere questo articolo per fugarli!

Contattateci subito compilando il modulo qui sotto con i vostri dati per ricevere informazioni sull’installazione di un impianto di raffrescamento aria nella vostra azienda!

#gates-custom-6333295780ff3 h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-6333295780ff3 h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-6333295780ff3 h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?