Fotovoltaico industriale Umbria: scopri tutti gli incentivi per le PMI dell’Umbria!

Fotovoltaico industriale Umbria: scopri tutti gli incentivi per le PMI dell’Umbria!

Fotovoltaico industriale Umbria: scopri tutti gli incentivi per le PMI dell’Umbria ed ottienili con Solar Cash!

Home » Fotovoltaico industriale Umbria: scopri tutti gli incentivi per le PMI dell’Umbria!

 

L’introduzione degli incentivi fiscali, quali il Superbonus 110, gli Ecobonus, il piano di Transizione 4.0, consentono alle PMI e a tutte le aziende con sede in Umbria di poter realizzare un impianto fotovoltaico a costi decisamente contenuti.  Inoltre la realizzazione di tale impianto consente alle imprese di risparmiare sui costi legati all’energia elettrica.

Il panorama economico attuale (conflitto Ucraina – Russia) è caratterizzato da un esponenziale innalzamento del prezzo dei combustibili. Ciò ha influito negativamente sull’aspetto economico delle singole aziende, causando un aumento, decisamente inaspettato, dei costi legati alle spese fisse come quelli energetici. Tale situazione ha influito sull’andamento generale dell’economia delle imprese molto negativamente.

E’ per tale motivo che l’installazione dei pannelli fotovoltaici appare la scelta più indicata per arginare tale situazione, soprattutto se tale operazione è in parte finanziata dallo Stato.

Gli incentivi statali

Gli incentivi statali attualmente in vigore non sono stati introdotti a seguito del conflitto Russia – Ucraina come si potrebbe pensare. In realtà sono stati introdotti dopo la sottoscrizione dell’Accordo siglato a Parigi del 2015 tra gli Stati membri della UNFCCC (Convenzione quadri delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici). Lo scopo di tali accordi è anche quello di prevedere l’introduzione di manovre legislative finalizzate al miglioramento dell’efficienza energetica globale.

Tale precisazione si rende necessaria per far comprendere che gli incentivi previsti per gli interventi di efficientamento energetico, proprio a causa della situazione Russia/Ucraina, in futuro, potrebbero non essere rinnovati.  Lo Stato potrebbe prevedere infatti l’eventuale capienza fiscale necessaria per garantire la copertura di ulteriori detrazioni.

L’incertezza venutasi a creare deve spingere, quindi, i contribuenti a razionalizzare l’eventuale scelta di installare o meno un impianto fotovoltaico industriali in Umbria in tempi rapidi. Qualora non fosse così l’azienda potrebbe perdere la possibilità di vedersi riconosciuti i crediti fiscali attualmente ancora in vigore.

Fotovoltaico industriale Umbria: un occhio di riguardo all’ambiente

Oltre agli aspetti prettamente burocratici ed economici, l’installazione dei pannelli fotovoltaici riguarda anche un ulteriore motivo, quello della sostenibilità ambientale.

Sostenere l’innovazione industriale, supportare investimenti in tecnologie a tutela dell’ambiente, migliorare le prestazioni energetiche degli edifici oltre ad eliminare l’utilizzo del carbone del settore energetico. Questi sono alcuni dei punti contenuti nel Green Deal Europeo. Quest’ultimo non è altro che un insieme di iniziative che prevedono, entro l’anno 2050, di portare l’Europa ad essere un continente climate-neutral, cioè a zero emissioni.

Ciò significa che il vecchio continente dovrà:

  • azzerare la percentuale delle emissioni di gas serra attraverso la decarbonizzazione del sistema energetico;
  • ridurre i consumi energetici dei cittadini almeno del 40% attraverso il sostegno dell’edilizia green;
  • i incentivare le attività industriali alla realizzazione di progetti che conducano al risparmio energetico e
  • convertire gli attuali trasporti urbani, i quali oggigiorno sono l’origine del 25% delle emissioni dei gas serra, in forme di mobilità sostenibile.

Credito d’imposta e incentivi fotovoltaico industriale Umbria

Il fatto che gli incentivi fotovoltaico industriale siano erogati tramite credito d’imposta significa che un’azienda che intende installare un impianto fotovoltaico si troverà ad ottenere dei crediti fiscali. Questi credito possono essere utilizzati in compensazione orizzontale per la dichiarazione dei redditi e quindi di fatto, l’azienda otterrà degli sconti sulle tasse da pagare.

Per compensazione si intende che l’imprenditore verrà esonerato dal versamento di imposte e tasse. Questo perché gli importi dovuti verranno detratti da quanto lo stesso avrebbe dovuto ottenere quale rimborso previsto dagli incentivi a seguito della esecuzione delle opere di efficientamento energetico.

E’ il caso questo del PNT 4.0. Decidendo di accedere a questa detrazione, l’azienda potrà beneficiare di un’aliquota di detrazione del 6% sull’investimento totale. Un 6% che non è poco considerando la taglia media di un fotovoltaico industriale Umbria che supera le centinaia di kWh, per un massimale di spesa pari a 2 milioni di euro. Ciò avviene fino ad esaurimento fondi individuati dal recovery Fund che ammontano a 24 miliardi di euro complessivi.

L’accesso a tale credito prevede un investimento su beni strumentali materiali come precisato dalla circolare numero 46/E/2007 rilasciata dall’Agenzia delle Entrate.

Impianti fotovoltaici industriali Umbria: convengono davvero?

L’installazione di un impianto fotovoltaico industriale Umbria è conveniente a prescindere dal fatto che un’impresa abbia o meno i requisiti per accedere agli incentivi fiscali previsti dallo Stato.

Quindi, nel caso in cui tali detrazioni, in futuro, non fossero più in vigore, quello del fotovoltaico è comunque un investimento positivo.  In tutto questo abbiamo anche considerato il calo dei prezzi dei pannelli solari e degli storage ed osservato il costante aumento dei costi dell’energia. Tutto questo senza trascurare l’aspetto legato alla salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo.

Inoltre, occorre considerare che l’autoproduzione di energia elettrica consente di ripianare la spesa sostenuta per l’installazione dell’impianto.

Ad ogni modo, per l’anno ancora in corso, 2022, gli incentivi fiscali sono ancora in essere. La convenienza derivante dalla installazione di un sistema energetico dotato di pannelli fotovoltaici per le imprese che decidono di installarlo entro l’anno risulterebbe un ottimo investimento.

Ma non è tutto.

Le imprese che prevedono l’installazione di un sistema di autoproduzione dell’energia elettrica hanno la possibilità di partecipare ad una comunità energetica. Il fine di questo ente è quello di condividere fra i membri della comunità l’energia prodotta dagli stessi membri in modo da rendersi quanto più indipendenti dalla rete elettrica nazionale. r

L’iter burocratico

La missione ultima del Governo è stata quella, espressa attraverso il decreto Energia, di semplificare l’iter burocratico previsto per la installazione dei pannelli fotovoltaici. Per questo, tali interventi sono stati equiparati ad opere di manutenzione ordinaria. Ciò significa che per l’installazione di tali sistemi di risparmio energetico non sarà più necessario richiedere permessi speciali, autorizzazioni particolari o specifici assensi dell’amministrazione pubblica.

Tali semplificazioni possono essere applicate sia dai cittadini privati, sia dalle aziende che desiderano procedere alla realizzazione di impianti aventi una potenza energetica maggiore ai 50 KW e comunque non superiore ai 200 KW.

I costi

Per l’installazione di un impianto fotovoltaico industriale Umbria, occorrerà sicuramente prevedere un iniziale investimento economico.

L’uscita monetaria necessaria per completare l’intervento deve essere vista, appunto, come un investimento, poiché quanto anticipato verrebbe ammortizzato in un lasso di tempo piuttosto breve.

Il ritorno economico viene determinato dall’abbassamento dei costi legati all’acquisto dell’energia elettrica da terzi, dalla possibilità di vendere la propria energia elettrica prodotta in eccesso e dalla eventualità di richiedere le detrazioni fiscali previste per tali interventi.

Il costo attuale dei pannelli solari, rispetto ai primissimi impianti, è decisamente contenuto. Basti pensare che dal 2009 al 2019 il costo di un pannello fotovoltaico è sceso di oltre l’80%. Inoltre, a causa dell’innalzamento della domanda sul mercato, negli ultimi due anni, i loro prezzi hanno raggiunto una certa stabilità.

Il fotovoltaico industriale Umbria appare oggi una scelta intelligente per le imprese e le industrie che intendono beneficiare delle agevolazioni fiscali attualmente ancora in vigore. E’ infatti questo rappresenta il miglior investimento per chi vuole abbattere i costi legati alla spesa dell’energia elettrica, oltre a rispettare l’ambiente in cui viviamo.

Un impianto fotovoltaico per imprese generalmente è posizionato sui tetti dei loro capannoni industriali. Tale posizione è ottimale perché garantisce di catturare un quantitativo di energia solare piuttosto importante, che può essere trasformato in energia elettrica per essere poi riutilizzata dall’azienda stessa o riversata nella rete del gestore prescelto per la vendita di quella in eccesso.

Scopri tutto quello che devi sapere sul bando Solar Attack della Regione Umbria per il fotovoltaico in azienda cliccando qui!

Per maggiori informazioni sugli impianti fotovoltaici industriali e una consulenza energetica Solar Cash srl, compila il form che trovi in questa pagina con i tuoi dati!

#gates-custom-638e6a80522e8 h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e6a80522e8 h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e6a80522e8 h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?