Quali sono gli incentivi per il fotovoltaico industriale? Ottienili con Solar Cash

Quali sono gli incentivi per il fotovoltaico industriale? Ottienili con Solar Cash

Come risparmiare sull’energia sfruttando gli Incentivi per il fotovoltaico industriale grazie a Solar Cash

Home » Quali sono gli incentivi per il fotovoltaico industriale? Ottienili con Solar Cash

 

La questione energetica è un tema sempre caldo e vivo, ma con gli ultimi avvenimenti che coinvolgono Russia e Ucraina la situazione ha raggiunto dei livello insostenibili. La guerra infatti ha portato i prezzi della componente energetica alle stelle. Ovviamente, questa situazione non si ripercuote solamente sui privati, ma soprattutto sulle aziende. La produttività tende a risentirne pesantemente, costringendo le imprese a dover aumentare i prezzi per riuscire a produrre con dei ricavi soddisfacenti.

Diventa in quest’ottica peculiare trovare quindi delle fonti di energia alternative, in grado di sostentare la produzione almeno in parte così da alleggerire le bollette e consentire comunque di produrre a prezzi ragionevoli. Una soluzione decisamente valida risiede nell’utilizzo di un impanato fotovoltaico. Scegliere per la propria azienda un impianto fotovoltaico industriale comporterà senza alcun dubbio dei vantaggi sia sul breve sia sul lungo periodo, permettendo anche di trasformare la propria attività in maniera sostenibile.

Questo poi è un momento storico in cui vale davvero la pena approfittarne, grazie anche ai vari incentivi per il fotovoltaico industriale presenti. Ad esempio quelli previsti dal piano di transizione 4.0, dalla nuova legge Sabatini, e potendo contare sugli incentivi per le comunità energetiche (con tariffe incentivanti) e sul bonus Sud per le imprese. Grazie a Solar Cash, potrai sfruttare queste opportunità con le migliori soluzioni.

Il piano di transizione 4.0

Lo Stato italiano ha compiuto un deciso cambio di marcia per quanto riguarda l’implementazione di sistemi di produzione di energia alternativa, specialmente relativamente alle aziende.

Queste ultime infatti sono restie all’installazione ad esempio di un sistema fotovoltaico, soprattutto perché si tratta di un investimento oneroso e che non tutti sono intenzionati a fare. Se non altro non prima di ave compreso appieno i benefici che ne derivano subito e soprattutto nel tempo. Il Piano Nazionale Transizione 4.0 prevede un ammortamento della spesa con aliquota pari al 6%, per un massimale di spesa di ben 2 milioni di euro.

Inoltre, è possibile fruire di un credito d’imposta di un anno relativamente agli investimenti strumentali e ai beni immateriali non rientranti direttamente nel Piano Industria 4.0. L’acquisto dei beni materiali strumentali potrà generare un credito fruibile nei tre anni successivi. Il credito d’imposta potrà essere richiesto per tutto il 2022, e sarà valido unicamente per l’acquisto di beni strumentali contrattualizzati oppure sugli interventi.

Vale la pena soffermarsi su cosa siano i beni strumentali: in poche parole, non sono altro che quei beni di uso durevole atti a essere utilizzati all’interno del processo produttivo. Tra questi può rientrare dunque l‘impianto fotovoltaico, e quindi è possibile usufruire del Piano Transizione 4.0 per ottenere un incentivo sul fotovoltaico industriale. Il credito d’imposta per impianto fotovoltaico industriale verrà rilasciato e sarà quindi possibile avere da subito un enorme vantaggio, e vedere come sia possibile abbattere i costi energetici per le imprese.

La Legge Sabatini 2022

La Legge Sabatini è stata istituita per dare un contributo concreto alle aziende. Lo scopo principale è quello di favorire il rinnovo dei macchinari, così da poter quindi sfruttare le ultime tecnologie, con risvolti soprattutto sull’impatto energetico degli stessi sull’ambiente e sullo stesso processo produttivo.

Era presente nel 2021, e in molti auspicavano un rinnovo anche per il 2022. Con la Legge di bilancio è stato finalmente reso noto che la Legge Sabatini è presente anche per quest’anno. Le piccole e medie imprese potranno quindi beneficiare di un ulteriore incentivo fotovoltaico industriale che nel 2021 prevedeva oltre 300 milioni di euro stanziati. Grande vantaggio di questa soluzione è l’importo stanziato in un’unica soluzione, indipendentemente dall’importo del finanziamento deliberato.

Gli impianti fotovoltaici per le aziende rientrano tra i macchinari che si possono finanziare mediante questa legge. Nel testo sono specificati eleggibili tutti i macchinari, impianti, beni strumentali d’impresa, attrezzature nuove di fabbrica e hardware o software e tecnologie digitali.

É importante sottolineare però come questi finanziamenti possano unicamente essere concessi agli intermediari finanziari convenzionati secondo la convenzione tra MISE, ABI e Cassa Depositi e Prestiti. In più, tali finanziamenti potranno essere assistiti per un massimo dell’80% dalla garanzia per il fondo delle piccole e medie imprese. Il rifinanziamento dovrebbe essere di 180 milioni a partire dal 2022 per ogni anno fino al 2026.

Grazie a Solar Cash potrai beneficiare di questi incentivo fotovoltaico industriale senza problemi. Approfittare di questi incentivi può davvero essere la soluzione ideale per rinnovare il parco macchine e soprattutto per riuscire ad ammortizzare in maniera concreta da qui in avanti il sempre crescente costo dell’energia. E, molto importante, a rendere la propria azienda sempre più eco friendly.

Bonus Sud imprese 2022

Se la tua azienda si trova nella zona meridionale della penisola, potresti sfruttare anche quello che viene denominato Bonus Sud per le imprese 2022. Nello specifico possono avere accesso a questo incentivo tutte quelle aziende site nel mezzogiorno d’Italia che abbiano messo in pratica degli investimenti fotovoltaico industriale. Ovviamente per investimenti si intendono quelli relativi a beni strumentali nuovi relativamente alle regioni Calabria, Puglia, Basilicata, Campania, Sardegna, Molise, Sicilia e Abruzzo.

Questo incentivo è stato voluto con il preciso intento ti favorire lo sviluppo d’impresa al Sud, da sempre in netta contrapposizione con il Nord Italia. Inizialmente era stato istituito nel 2016, con una proroga nel 2021 e successivamente il governo ha deciso per una ulteriore proroga per il 2022. Anche in questo caso, è possibile richiedere un credito d’imposta 2022 per un impianto fotovoltaico industriale.

Bisogna tener presente che questo tipo di bonus è richiedibile telematicamente da tutte le start up tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate. Il bonus è valevole per tutti gli investimenti relativi ai beni strumentali effettuati a partire dal 2016. Se arriverà esito positivo, si potrà quindi giovare di un contributo del 45% per le piccole imprese, 35% per le medie e 25% per le grandi imprese. Limitatamente alle regioni Abruzzo e Molise, tali indici percentuali sono rispettivamente di 30%, 20% e 10%.

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è stato reso disponibile il nuovo modulo, e la richiesta potrà essere effettuata a partire dal 7 giugno prossimo. Oltre che ad alcuni settori specifici, il Bonus Sud non è sfruttabile dalle imprese in difficoltà.

Un particolare che rende questo incentivo per le imprese davvero vantaggioso è la possibilità di cumularlo al Piano di Transizione 4.0. L’investimento minimo da parte dell’azienda deve ammontare a 500 mila euro. Come anticipato non può essere sfruttato dalle aziende relative alla pesca, all’agricoltura e alla silvicoltura. La riconducibilità degli investimenti deve rientrare negli ambiti applicativi della Strategia nazionale di specializzazione intelligente.

Solar Cash ti assiste nello sviluppo della tua azienda e ad ottenere gli incentivi fotovoltaico industriale

In questo frangente ancora più di prima è fondamentale affidarsi a degli specialisti nel settore, sia per quanto riguarda la parte burocratica, sia per la parte vera e propria di posa dell’impianto fotovoltaico per la tua azienda.

Solar Cash è la migliore soluzione in questo campo, e permetterà di dare una marcia in più alla propria azienda e di renderla poco impattante dal punto di vista energetico e ambientale. Per mettersi in contatto con la nostra sede è possibile compilare il form disponibile online con contatto in tempi brevi da parte del nostro operatore. Costui sarà lieto di rispondere a tutte le tue domande, così da fornire la migliore soluzione per migliorare l’intero processo produttivo della tua azienda.

Grazie a Solar Cash potrai beneficiare di tutti gli incentivi per il fotovoltaico industriale e quindi ottenere il credito d’imposta ed abbattere tutti quei costi relativi al comparto energetico. Costi che rappresentano sempre di più una voce importante nel bilancio aziendale. Sfruttando la tecnologia del fotovoltaico i costi dell’energia diminuiranno sensibilmente e per lungo tempo.

Se sei interessato a ridurre i costi energetici della tua impresa compila il modulo che trovi qui sotto con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!

#gates-custom-62c19e4136c05 h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-62c19e4136c05 h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-62c19e4136c05 h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?