Fotovoltaico nelle aziende: quali sono le prospettive per il 2022?

Fotovoltaico nelle aziende: quali sono le prospettive per il 2022?

Il fotovoltaico nelle aziende ha visto una grande crescita in questi ultimi anni. Il trend continuerà anche nel 2022?

Home » Fotovoltaico nelle aziende: quali sono le prospettive per il 2022?

 

In questi ultimi anni sono state molte le imprese che hanno deciso di ricorrere al fotovoltaico nelle aziende. In questo modo infatti hanno potuto rendere più sostenibile la loro attività avvalendosi dell’energia prodotta dai pannelli solari. Ma non solo questo, utilizzando quest’energia hanno potuto anche ridurre notevolmente i costi delle loro bollette liberando così risorse da utilizzare per i loro investimenti.

Questa che abbiamo descritto è una tendenza che funziona a tutti gli effetti. Una tendenza che trova anche il sostegno della politica viste anche le iniziative approvate in questo ultimo periodo dai vari governi per sostenere l’economia. Il PNRR contiene importanti misure per la riqualificazione energetica delle aziende e degli edifici residenziali, misure che si vanno ad aggiungere al bonus Sud per i beni strumentali ed al piano di transizione 4.0.

Se quella del fotovoltaico nelle aziende è una vera e propria tendenza allora ci devono essere dei dati che la dimostrano. Dati che è possibile analizzare anche per fare delle previsioni sul futuro del settore. Ed è proprio questo il tema di questo approfondimento.

I dati sul fotovoltaico nelle aziende

Per elaborare questo approfondimento abbiamo innanzitutto preso in considerazione i dati del nuovo Global Market Outlook, il più autorevole rapporto di analisi di mercato per il settore globale dell’energia solare.

Secondo questo rapporto, il settore del fotovoltaico nelle aziende è destinato a raggiungere e sorpassare il TeraWatt di potenza entro il 2022 avendo avuto, nell’ultimo periodo, crescite al di sopra dei 200 GW.

In particolare, a ciò, il Global Market Outlook prevede che nel 2022 verrà raggiunta la quota di 1,1 GW, nel 2023 questa potrebbe arrivare agli 1,3 TW e nel 2024 i 1,6 KW., e 1,9 TW nel 2025. Queste però sono previsioni al ribasso. In condizioni ottimali potremmo toccare addirittura i 2,2 TW entro il 2025.

Ma come interpretare questi numeri?

Questi numeri sono ben al di sotto delle aspettative per intraprendere un’efficace azione climatica. Tuttavia sono numeri che attestano una crescita da capogiro nel settore e non fanno altro che rimarcare una strada che viene percorsa da sempre più imprenditori ed imprese.

Il fotovoltaico è infatti una scelta plausibile per le aziende di tutto il mondo soprattutto a causa della sua sostenibilità, sia in termini ambientali ma anche economici. Il fotovoltaico nelle aziende infatti permette di contare sull’auto-produzione di energia abbattendo quelli che sono i costi in bolletta ed al tempo stesso a non gravare sul clima, già messo a dura prova in questo ultimo periodo.

Fotovoltaico nelle aziende e sostenibilità

Proviamo ad esaminare i vantaggi del fotovoltaico nelle aziende che derivano dalla sostenibilità ambientale.

Innanzitutto, presentarsi al mercato come un’azienda sostenibile e attenta all’utilizzo di fonti di energia rinnovabile e, dunque, potenzialmente illimitata può fornire un notevole ritorno d’immagine. In questo modo è possibile mostrare a tutti quanto certi valori siano effettivamente alla base dell’impresa. Valori che tra le altre cose si riflettono direttamente sulla social responsibility dell’impresa. In altre parole, installare un fotovoltaico nelle aziende è un investimento in termini di brand awareness & consideration. Investimento che scuramente andrà ad impattare positivamente sulle scelte di consumo dei consumatori.

Per questo motivo, secondo i dati del GSE, in tutto il 2019 sono stati installati in Italia circa 750 MW di impianti fotovoltaici. Precisiamo inoltre che gran parte di questi impianti sono aderenti allo Scambio sul Posto. Sempre secondo il GSE, la potenza degli impianti fotovoltaici installati complessiva a fine 2019 ammontava a 20.865 MW con un aumento del 3,8% rispetto al 2018. Un aumento che si riflette anche sulla produzione di energia, incrementata del 4,6% rispetto al 2018.

Gli incentivi per il fotovoltaico 2021/2021

Alla situazione del fotovoltaico nelle aziende che abbiamo appena descritto si aggiungono anche gli incentivi che lo stato italiano ha introdotto in questi ultimi anni per le imprese. Incentivi che agevolano in particolar modo gli investimenti delle imprese per gli impianti in grado di produrre energia da fonti rinnovabili come i fotovoltaici. Fra questi ricordiamo in particolare il Bonus Sud 2022 o la nuova Legge Sabatini 2022.

Gli incentivi contribuiscono senza dubbio a rendere ancora più conveniente l’installazione di un impianto fotovoltaico nelle aziende per almeno tre motivi:

  • notevole riduzione del costo dell’investimento che si sta per compiere (lo stesso che, per altro, verrà ammortizzato nel tempo di utilizzo di un impianto fotovoltaico per le aziende);
  • diminuzione delle spese energetiche della tua azienda;
  • ottenere un ritorno d’immagine che farà bene all’impresa ma anche e soprattutto all’ambiente.

Vuoi conoscere gli incentivi per il fotovoltaico delle aziende in vigore nel 2022? Clicca qui!

Per maggiori informazioni o per richiedere una consulenza energetica a Solar Cash srl, compila il form che trovi in questa pagina con i tuoi dati!

#gates-custom-638e582d2713d h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e582d2713d h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638e582d2713d h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!


Compila il form con i tuoi dati

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto ?
Ciao
Come posso aiutarti ?